IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tremila euro e il sogno della Francia svanisce, arrestato un passeur pachistano

I quattro erano saliti all'autoporto, la loro corsa si è fermata in una piazzola di Andora

Andora. Il sogno di superare il confine è finito in questura a Imperia. Hanno sbagliato anche passaggio i tre clandestini pachistani che si sono fidati del passeur di 34 anni che si era intascato tremila euro per farli arrivare in Francia. La polizia stradale ha arrestato lui e identificato gli altri tre. Uno è un minorenne ed è stato affidato al fratello maggiore. In lacrime sono tornati a Ventimiglia, ma è probabile che cercheranno nuovamente la “fuga” verso l’estero.

Tutto era iniziato ieri mattina all’alba quando i quattro hanno individuato il Tir che avrebbe dovuto trasferirli in Francia. Sono saltati a bordo ed hanno iniziato il viaggio sull’A10, ma in direzione opposta. Uno dei quattro dopo una trentina di chilometri ha aperto il telone del camion e ha visto il mare sulla sua destra. Ha capito che stava viaggiando verso Genova. I quattro clandestini, a quel punto, hanno iniziato a battere con i pugni contro la cabina del conducente.

Il camionista, spaventato, ha arrestato la corsa in una piazzola dell’Autofiori in prossimità di Andora. Credeva che i quattro fossero saliti a bordo per rubargli il carico. Ha avvertito il 113 che ha inviato sul posto tre pattuglie. Tutti identificati e accompagnati in questura a Imperia. In serata il passeur che aveva chiesto asilo politico in Italia e si era inventato un mestiere molto redditizio è stato arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.