IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spacciatore arrestato a Loano, rintracciato dai carabinieri il giro dei “clienti” del Baffo fotogallery

Il marocchino, soprannominato Baffo, ha effettuato almeno 30 cessioni di cocaina

Savona. Si aggrava la posizione di Lhousseine Ouzzaouit, il 50enne marocchino che venerdì è stato arrestato a Loano mentre cedeva alcune dosi di cocaina ad un loanese a sua volta denunciato alla prefettura quale consumatore di stupefacenti.

arresto loano

Questa mattina i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Albenga hanno proceduto all’arresto del nordafricano su applicazione della misura della custodia cautelare in carcere emessa dai giudici del tribunale di Savona.

La lotta allo spaccio sulla piana ingauna messa in atto dai carabinieri ha permesso di stabilire che tra marzo e aprile l’uomo ha effettuato 30 cessioni di cocaina a ben sette acquirenti italiani residenti nei comuni di Loano, Pietra, Borghetto e Albenga. I consumatori di stupefacenti verranno tutti segnalati al prefetto.

Si aggrava dunque la posizione del “Baffo” (così il marocchino si faceva chiamare dai suoi clienti), che dovrà adesso rispondere di “continuazione nel reato”. Le contestazioni dei militari fanno riferimento ad una pluralità di episodi che incideranno in modo determinante sulla sua posizione innanzi ai giudici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.