IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scarichi illegali, lavori irregolari e occupazioni abusive: i rii nel mirino della polizia provinciale

Le attività di vigilanza ambientale continueranno sino a quando il corpo di polizia provinciale resterà operativo

Provincia. Scarichi irregolari di reflui, lavori sui corsi d’acqua “diversi” rispetti a quelli programmati e opere e occupazioni di aree di proprietà demaniali.

Sono queste alcune delle violazioni accertate di recente dagli agenti della polizia provinciale di Savona, che in attesa del perfezionamento dell’accordo tra la Provincia e la Regione, sta portando avanti il proprio lavoro sul fronte ambientale e specialmente per la tutela di tutti i corsi d’acqua del savonese.

Di recente, gli agenti hanno accertato numerose violazione di legge: scarichi di acque reflue urbane nelle acque superficiali senza autorizzazione, lavori in alveo effettuati in difformità dalle prescrizioni delle autorizzazioni nonché realizzazioni di opere e di occupazioni abusive in aree demaniali.

Nelle prossime settimane si procederà la polizia provinciale procederà alla formale contestazione delle violazioni ai soggetti pubblici e privati responsabili.

Per il resto, dal comando fanno sapere che “le attività di vigilanza ambientale continueranno sino a quando il corpo di polizia provinciale permarrà nella pienezza delle proprie funzioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.