IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, potenziata la rete di WiFi gratuito

In arrivo quattro hotspot in passeggiata Walter Tobagi, in via delle Trincee e in piazza del Popolo

Savona. La città di Savona potenzia ancora il servizio gratuito di WiFi. Dopo l’adesione, nell’ottobre 2015, al progetto “Liguria WiFi” della Regione, che ha permesso il collegamento alla Rete con un unico sistema di autenticazione e controllo, a livello regionale e nazionale, la contestuale estensione della copertura in città con 3 nuovi hot spot (2 al Priamar ed uno presso i “Giardini del Chinotto” in via Verdi), a sommarsi alle zone precedentemente coperte (piazza Sisto IV, la biblioteca civica e la Darsena), l’abolizione del limite di tempo per la connessione (regolata da un massimale di 300 MB di traffico complessivo al giorno), il servizio che era stato attivato per la prima volta il 30 Marzo 2012 su iniziativa dell’assessorato alle politiche giovanili, eventi, cultura, università e Ced, come “Savona WiFi”, si estende ancora, con l’attivazione di 4 nuovi hot spot.

Questi sono stati posizionati sulla passeggiata Walter Tobagi (uno all’angolo con la piscina Zanelli e l’altro all’altezza di piazzale Eroe dei Due Mondi), in via delle Trincee (presso la pista di pattinaggio) e in piazza del Popolo (vicino al distaccamento della polizia municipale). L’estensione è stata resa possibile grazie alle economie nell’ambito dei lavori di riqualificazione del Prolungamento (fondi regionali Por).

Dichiara l’assessore Elisa Di Padova: “Ad ottobre dello scorso anno avevamo attivato il servizio Liguria WiFi estendendo le zone ‘accese’ con il Priamar e i ‘Giardini del Chinotto’ di fronte alle scuole di via Verdi. Oggi proseguiamo con la nuova e bellissima passeggiata del Prolungamento, i giardini di via delle Trincee, un altro luogo di aggregazione sia di giovani che di bambini e famiglie, e piazza del Popolo, oggetto di riqualificazione proprio in questi mesi. Ci sembra che anche per quanto riguarda il servizio WiFi l’attenzione vada data con una visione policentrica della città. Avere un unico account per tutti i luoghi che hanno aderito o aderiranno genera senza dubbio vantaggi per tutti i cittadini, i pendolari, gli studenti e i turisti. Inoltre, abbiamo personalizzato sulla nostra città la pagina di accesso al servizio. Si tratta di azioni che rientrano in una visione di città volta a favorire la riappropriazione degli spazi pubblici da parte dei cittadini anche attraverso l’accesso e la condivisione delle informazioni”.

I nuovi hot spot si vanno ad aggiungere a quelli già esistenti presso la biblioteca civica di Monturbano, presso il piazzale del maschio e il piazza della cittadella del Priamar, alla vecchia darsena e a Palazzo Sisto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.