IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il presidente Toti: “Sviluppo portuale e infrastrutture per il rilancio del savonese” fotogallery

Savona. Porti, infrastrutture e centrale a carbone di Vado Ligure. Il governatore della Regione Liguria Giovanni Toti, a margine della giunta regionale, ha parlato di diversi temi del savonese, ricordando l’importanza dell’emendamento che ha consentito di rinviare il provvedimento sull’accorpamento delle Autorità Portuali: “Un bel risultato che consentirà di ragionare meglio sul futuro: ritengo fondamentale che Savona possa governare il processo di realizzazione della piattaforma Maersk a Vado Ligure, opera fondamentale per il territorio, mentre per il porto savonese è necessario rafforzare la sua vocazione crocieristica e turistica come spero la prossima amministrazione comunale saprà fare per dare sviluppo e occupazione”.

giunta regionale savona

Tra gli argomenti affrontati in giunta, si è fatto il punto sulla situazione del bitume. “In Giunta è passata una delibera concordata con l’impresa – ha ricordato il governatore – che sposta nel tempo l’investimento e apre un importante tavolo di verifica legata sia all’ambiente, sia alla salute sia alla compatibilità socio-economica dell’investimento per accertare se esistono davvero le compatibilità con queste installazioni, che le precedenti amministrazioni regionali e l’attuale amministrazione comunale avevano già approvato”.

Toti ha aggiunto: “Naturalmente mi auguro che la città savonese possa sviluppare un percorso di crescita coerente con la Regione, penso all’abolizione dell’Irap per nuove imprese e altre misure fiscali che possano favorire le imprese e nuovi investimenti”.

Quanto alle infrastrutture: “In primis penso al porticciolo turistico della Margonara che la precedente amministrazione regionale aveva affossato e che può ora concludere un suo iter amministrativo, così come il nuovo svincolo autostradale a Vado Ligure nell’ambito delle opere complementari della stessa piattaforma Maersk. Stiamo lavorando su diversi fronti” ha evidenziato il governatore ligure.

Un ultima battuta è stata dedicata alla centrale a carbone Tirreno Power di Vado Ligure: “Rimane una questione ancora aperta e difficile. Abbiamo avviato un percorso tecnico con l’azienda sul prossimo piano industriale e sulle reali prospettive del sito produttivo vadese” ha concluso Toti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.