IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, prosegue il restyling dei plessi scolastici. Il Comune: “Bene primario della comunità”

I nuovi lavori prevedono un investimento economico di 345 mila euro

Loano. Nuovi lavori di restyling per le scuole loanesi. Ieri l’ufficio tecnico del Comune di Loano, a seguito della procedure di gara della Stazione Unica Appaltante Regionale, ha consegnato all’impresa esecutrice Formento Filippo Carlo di Finale Ligure i lavori di manutenzione straordinaria degli edifici scolastici cittadini.

“Proseguono – dice il sindaco Luigi Pignocca – gli interventi mirati a rendere i plessi scolastici loanesi luoghi sicuri e confortevoli. I nuovi lavori, inseriti nella programmazione delle opere pubbliche per il triennio 2015-2017, prevedono un investimento economico di 345 mila euro. Si rinnova così l’impegno a migliorare le strutture scolastiche, un bene primario per la nostra comunità che negli anni è stato al centro degli investimenti del settore delle opere pubbliche”.

“Di anno in anno abbiamo creato le condizioni per il conseguimento delle certificazioni di prevenzione incendi, ristrutturando gli edifici. Inoltre, laddove non era possibile intervenire con lavori di ripristino, come nel caso della palestra del plesso scolastico Ramella, abbiamo portato avanti e inaugurato un nuovo impianto sportivo. Il palasport Guzzetti, oggi costituisce un punto di riferimento non solo per la scuola ma anche per le attività sportive dell’intera cittadinanza e del comprensorio. I lavori, che partiranno nei prossimi giorni e che dovranno essere completati entro novembre 2016, non impediranno il regolare svolgimento dell’attività didattica.”

Istituto Mazzini Ramella Loano

“I nuovi lavori – spiega il vice sindaco Remo Zaccaria – riguardano la sistemazione di parte delle facciate dell’edificio scolastico Valerga di corso Europa e la sostituzione e messa a norma di parte degli infissi, ancora in ferro e legno, nell’edificio scolastico Ramella-Mazzini di via D’Annunzio. Il nuovo intervento si inserisce nell’ambito dei programmi nazionali #scuolesicure e #scuolebelle, in parte già attuati con lavori mirati. Nel corso del 2014 e del 2015 sono stati realizzati interventi di rafforzamento dei solai dei due edifici, per un importo di oltre 80 mila euro e di risanamento di parte delle facciate dell’edificio Ramella-Mazzini per un importo di 260 mila euro finanziato in quota parte dal Miur. I ripristini e i risanamenti hanno riguardato anche i cornicioni e le travi in cemento armato, i davanzali e gli architravi delle aperture e le relative impermeabilizzazioni”.

“Ci auguriamo che questi nuovi lavori possano creare un ambiente più accogliente per gli allievi, gli insegnanti e per tutti coloro che vi lavorano”, conclude Zaccaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.