IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le “Sirene” sorrentine sorridono al Milan 2002

Lo speciale Settore Giovanile del ct Vaniglia

Si è conclusa la terza edizione del Torneo delle Sirene, competizione calcistica riservata alla categoria Under 14, divenuta ormai un appuntamento fisso in primavera in Penisola Sorrentina.

La macchina organizzativa ha curato nei minimi dettagli questa ennesima edizione che quest’anno è stata affiancata da un’azienda leader a livello mondiale: la compagnia di navigazione MSC.

Dal 7 al 10 aprile le squadre che si sono affrontate hanno lottato alla pari per cercare di iscrivere il proprio nome dopo quello della Juventus (vincente 2014) e del Nick Calcio Bari (2015) che naturalmente hanno anch’esse cercare di bissare il successo. E’ toccato ai Giovanissimi 2002 del Milan, allenati da mister Lupi alzare al cielo la coppo dopo aver battuto 3-0 in Finale il Napoli. Davanti a circa 3000 spettatori i rossoneri hanno disputato una splendida gara, andando in vantaggio al 13′ con Grassi e chiudendo il primo tempo 2-0 grazie al raddoppio di Bassoli al 32′. Nel secondo tempo, Capone ha chiuso la partita portando il Milan avanti 3 reti a 0. Nella finale per il terzo e quarto posto la Juventus ha superato il S.Aniello Gragnano con il risultato di 5-0. Capocannoniere della competizione l’attaccante dei Diavoletti, Colombo autore di otto reti.

Da noi chiamato in causa, il responsabile tecnico per l’attività di base e scouting del Milan, Mauro Bianchessi, ha esternato: “Segreti non ce ne sono, ci sono invece giocatori presi da piccoli con caratteristiche importanti che stanno crescendo con la giusta mentalità e qualità e un allenatore, Lupi, che farà molta strada. In questo gruppo di giocatori, tra 4-5 anni, ne troverete qualcuno che giocherà nella prima squadra del Milan“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.