IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lasciavano i figli minorenni in casa per comprare cocaina: genitori condannati

Secondo l'accusa la coppia è arrivata anche a non dare da mangiare ai figli e a costringerli a restare chiusi nelle loro camere

Più informazioni su

Savona. Quarantasette anni lei, cinquantuno lui e tre figli, tutti minorenni all’epoca dei fatti. All’apparenza una famiglia come tante altre, se non fosse per la gravissima accusa che è stata contestata alla coppia di genitori: quella di aver maltrattato i tre ragazzi.

Secondo la Procura, infatti, la coppia, residente nel ponente savonese, faceva uso di sostanze stupefacenti (per la precisione cocaina) e in diverse occasioni avrebbe lasciato i figli minori in casa per uscire a rifornirsi di polvere bianca. Gli inquirenti gli hanno anche contestato di aver costretto in alcune circostanze i loro ragazzi (poi affidati al tribunale per i minori) a restare chiusi in camera dopo averli minacciati, ma anche di aver omesso di dargli da mangiare.

Questa mattina, per questi episodi che sarebbero andati avanti fino al maggio 2014, i due genitori hanno patteggiato quattordici mesi e sei giorni di reclusione in udienza preliminare davanti al giudice Francesco Meloni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.