IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, chi destina il 5 per mille al Comune aiuta le fasce deboli

Il sindaco Bozzano: "Chiunque potrà dunque concorrere ad aumentare le entrate del proprio Municipio"

Varazze. “Destinare il 5 per mille al Comune aiuta a recuperare almeno una parte delle minori entrate, dà energia al bilancio comunale e consente di poter aiutare maggiormente le fasce più bisognose della popolazione”. A Varazze è partita la campagna informativa “Destina il 5 per mille al Tuo Comune…e con un semplice gesto aiuti il bilancio del Tuo Comune!”.

“E’ un gesto semplice che non ci costa nulla – afferma il sindaco Alessandro Bozzano – Inoltre quello che verseremo consentirà di far rimanere sul territorio parte della ricchezza prodotta. Diversamente, quel 5 per mille andrà in un fondo generale su base nazionale”. In tempi di crisi, questa può essere una buona idea da sfruttare.

Destinare una quota pari al 5 per mille dell´Irpef, l’Imposta sul reddito delle persone fisiche è una norma consentita dalla legge finanziaria. Per destinare il 5 per mille al Comune di Varazze basta apporre la propria firma sul riquadro che reca la dicitura “Sostegno delle attività sociali svolte dal comune di residenza” presente nei modelli di dichiarazione dei redditi Cud, Unico e mod. 730.

“Mettendo la propria firma nell’apposito riquadro – fanno sapere dal Comune – ogni cittadino contribuente potrà cambiare semplicemente il destinatario di una parte delle imposte versate e potrà dunque concorrere ad aumentare le entrate del proprio comune. Le entrate del 5 per mille saranno inserite nel bilancio e saranno utilizzate per favorire e potenziare i servizi sul versante sociale svolti nel territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.