IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Hockey prato, Savona: un solo punto contro il giovane Pistoia

Si complica la situazione dei biancoverdi: sarà determinante la trasferta di sabato prossimo

Savona. Brodino caldo per il Savona, che però ha rischiato il digiuno contro il Pistoia sul campo “Arnaldi”, pareggiando 1 a 1. Con 3 soli punti conquistati nel girone di ritorno, frutto di altrettanti pareggi, i biancoverdi si ritrovano con 2 sole lunghezze di vantaggio su Moncalvese e Città del Tricolore.

Il pari con i toscani è maturato nelle due fasi finali di tempo. Un tocco sotto misura del super veterano Maurizio Salvi, 50 anni compiuti l’8 febbraio, e un corto trasformato dall’azzurrino Andrea Fardellini, ancora ventenne per un quadrimestre, rappresentano le salienze della partita.

Il Savona si presenta a Genova con il meglio dei suoi effettivi, compresa la coppia Nuñez-Hassan. Ghione fra i pali, Valsecchi ad orchestrare la difesa. Montagnese motorino inesauribile, i giovani di talento come Ghiglia, Manzino, Bajrami e in attacco con la comparsa a tratti del sempre pericoloso Max Pavani.

Il Pistoia si schiera al Lagaccio in versione decisamente giovane. Filippo Treno mette sui binari il giovane portiere Niccolò Guastini, poi Alessio Michelozzi, vent’anni, lasciando a casa il titolare Musto e in totale dieci, su sedici, della generazione Novanta più il Duemila Francesco Gori, che non è figlio di Alessandro, storico dirigente, anche ieri in panchina.

Tanta gioventù è supportata dalla sapienza del libero Riccardo Fedi, del regista Simona Mascia e dell’inesauribile Alessio Masi. Però lo sforzo non produrrebbe nulla se Maurizio Salvi, dopo due errori gravi in fase di controllo, non si facesse perdonare alla grande smarcandosi solo soletto davanti a Ghione, pronto a toccare di rovescio una pallaccia sparata da Mascia nella D savonese.

Nella ripresa il Savona perde un po’ la testa: Nuñez continua a correre come un ragazzino, ma è meno lucido nei passaggi, Hassan resta evanescente, anche i più talentuosi si fanno prendere dalla foga e giocano più a buttarla dentro che ad aggirare gli avversari.

Sul quinto corto, però, ci pensa Fardellini con un bel rasoterra a centrare la tavola e a rendere sopportabile il risultato.

Pistoia resta terzo, davanti al Rassemblement in disarmo e alla Superba in rimonta, e sarà arbitro di promozione e salvezza. Ospitando, nell’ordine, Juvenilia e Città del Tricolore.

Savona dovrà fare risultato a Reggio nell’Emilia sabato 23 aprile per non subire il sorpasso del Città del Tricolore; nel caso andasse male dovrà puntare tutto sul derby del Lagaccio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.