IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Frana di Arenzano, treni in fermata anche a Vesima per ridurre i disagi fotogallery

La Regione: "È un aiuto concreto a tutti i pendolari che devono spostarsi quotidianamente verso Genova e Savona"

Liguria. L’assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino e quello alla protezione civile Giacomo Giampedrone hanno annunciato che a partire da venerdì 8 aprile quattro treni effettueranno una fermata aggiuntiva nella stazione di Vesima a seguito dei disagi dovuti alla frana sull’Aurelia che dal 19 marzo taglia i collegamenti via statale tra Arenzano e Genova.

“È un aiuto concreto a tutti i pendolari che devono spostarsi quotidianamente verso Genova e Savona – spiega l’assessore Berrino – fino al nuovo orario estivo le nuove fermate a Vesima consentiranno, sia ai residenti di potersi spostare più agevolmente via treno, sia ai turisti e ai bagnanti, in previsione dell’inizio della stagione estiva, di raggiungere senza auto il litorale di Vesima, supportando in parte anche le attività fortemente penalizzate dalla frana”.

“Da quando è avvenuto il crollo – spiega l’assessore regionale alla protezione civile e alla viabilità Giacomo Giampedrone – la Giunta si è attivata immediatamente per ovviare il più possibile ai disagi dei cittadini pendolari e degli utenti e dopo aver ottenuto gli sgravi sui pedaggi autostradali, da noi richiesti, ci siamo attivati anche sul fronte dei trasporti ferroviari, visto che i tempi di ripristino, per avere una riapertura al traffico veicolare, non appaiono brevissimi”.

Frana ad Arenzano si lavora per liberare l'Aurelia dalle macerie

Le nuove fermate a Vesima riguardano il treno regionale 11223 (ore 6:44), il regionale 11218 (ore 6:54), l’ 11257 (ore 14:37) e il regionale 11252 (ore 14:48).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.