IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale regionale Under 18: la Cestistica Savonese pareggia i conti

Domani la decisiva gara 3 in terra spezzina

SavonaLe Under 18 della Cestistica Savonese compiono una mezza impresa e vincono meritatamente al PalaPagnini il ritorno della finale del campionato regionale di categoria contro lo squadrone delle Girls Golfo dei Poeti di La Spezia, costola della Cestistica Spezzina, imbattute da inizio stagione.

Una vittoria sudata, ottenuta solo dopo un supplementare, ma fortemente voluta dalle ragazze di coach Ghione. Ha fatto da degna cornice al match un folto pubblico (compreso il patron della Fip ligure, Alberto Bennati), che ha accompagnato in un crescendo di tifo le atlete sul parquet.

La partita di andata in casa spezzina non aveva regalato sorprese, con la vittoria delle bianconere di coach Basso dopo un match sempre in controllo. Le savonesi avevano lottato con vigore e dignità, ma la maggiore organizzazione e la panchina più lunga non avevano lasciato scampo alle biancoverdi. Anche a Savona l’avvio è di marca spezzina, con il vantaggio che raggiunge nel primo quarto 8 punti, sulla scorta di quanto visto all’andata, dove le bianconere avevano piazzato quattro triple nei primissimi minuti, facendo subito capire che tirava una brutta aria per le savonesi.

A complicare la vita al team biancoverde ad inizio match c’è anche la situazione falli di Tosi, che prima di metà gara ne ha già quattro a referto, costringendo coach Ghione a salvaguardarla in panchina e chiedendo alle altre un sacrificio ulteriore. La difesa spezzina è molto aggressiva, pressa energicamente il play biancoverde Bologna che però gestisce con intelligenza il gioco e la fatica (alla fine il suo bottino sarà di 19 punti con 45 minuti sul parquet).

La Spezia, pur con Corradino inusualmente poco brillante, è efficace nella circolazione della palla e ottiene facili conclusioni capitalizzate principalmente da Saloni (21 alla fine) e Maiocchi(18), bravissime ambedue. Le padrone di casa rientrano definitivamente nel match nel terzo tempo impattando 34-34 e incominciano a crederci. Tosi gestisce in maniera molto matura il suo fardello di falli difendendo con cura e attenzione, Martini si sacrifica riempiendo l’area in difesa, Sasso è una spina nel fianco della difesa ospite con le penetrazioni da sinistra. Mata, al solito, lotta senza paura su ogni pallone finché può, ovvero quando si accomoda in panchina per il quinto fallo.

Finale al cardiopalma, giocato punto a punto: ambedue le squadre gestiscono abbastanza bene il possesso di palla, ma si perdono nelle conclusioni. Alle levantine viene un po’ meno l’apporto delle lunghe ma rimangono a galla, alla Cestistica manca il colpo del ko.

All’overtime continua il thriller punto a punto fino alla palla persa in avanti dalle spezzine che, sbilanciate in avanti, lasciano Martini sola a siglare il canestro decisivo con un facile lay up in solitario.

Domani le ragazze di coach Ghione sono attese al palasport di via Montepertico della Spezia per la bella. Sono orgogliose di aver superato un avversario ostico e organizzato, una corazzata che in questa stagione non aveva ancora raccolto alcun referto giallo.

Pronostico che appare chiuso, ma le ragazze della presidentessa Oggero non hanno nulla da perdere o da dimostrare e la pressione è tutta sulle spalle delle levantine.

Il tabellino:
Cestistica Savonese – Girls Golfo dei Poeti 55-54
(Parziali: 7-15, 20-26, 34-34, 47-47)
Cestistica Savonese: Martini 12, Bologna 19, Tosi 8, Sasso 8, Mata 5, Roncallo ne, Riello, Dagnino, Conte 3. All. Ghione, ass. Pollari.
Girls Golfo dei Poeti: Maiocchi 18, Corradino 5, Carnasciali 1, Ardoino 6, Faggioni, Arata 2, Nebbia Colomba 1, Saloni 21, Scirocco ne, Bonanni ne, Coari ne, Venturini. All. Basso.
Arbitri: Metti (Genova) e Falletta (Loano).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.