IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, deposito mezzi AIB e protezione civile. Guzzi: “Situazione provvisoria” fotogallery

Finale L. “Come già detto in altre occasioni la situazione del ricovero mezzi dell’AIB, associazione di volontari che costituiscono il nucleo della Protezione Civile è del tutto provvisoria”. L’assessore Andrea Guzzi interviene sulla questione emersa negli scorsi giorni.

“Ovviamente in attesa di una adeguata struttura che possa fornire le necessarie risposte ai volontari. La protezione civile finalese merita di certo qualcosa di meglio; mostrano sempre grande disponibilità e spirito di sacrificio, pronti ed attenti a vigilare su tutto il territorio, e non solo in tempo di eventi catastrofici. Il loro è un lavoro silente, che spesso passa inosservato”.

L’assessore alla Protezione Civile difende a spada tratta i volontari e il loro provvisorio ricovero. “L’accordo raggiunto tra l’Associazione e la proprietà dell’immobile prevede la possibilità di ricoverare i mezzi fino alla conclusione dell’iter urbanistico che sta seguendo il privato, nel frattempo saranno valutate alternative e soluzioni ma occorreva agire con tempestività ad una situazione non più tollerabile per l’Aib. L’esterno della struttura tra l’altro è notevolmente migliorato. Un maggior ordine degli spazi, creando parcamenti moto laddove prima vi era un disordinato parcheggio auto non delimitato. Le auto hanno trovato spazio laddove prima vi erano moto antistanti al liceo, in una composizione che di fatto non ha alterato gli equilibri dei mezzi”.

“Gli stessi volontari hanno sistemato gli interni ed eliminato eventuali pericoli, garantendo una certa sicurezza per gli utenti del sito” conclude l’assessore Guzzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.