IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Concorsone Scuola”, caccia alla cattedra nel savonese: ecco le date

Per gli insegnanti savonesi giornate di studio in vista dell'atteso concorso per l'assunzione di nuovo personale

Più informazioni su

Savona. Oltre 250 cattedre a disposizione nel savonese. Il Miur ha pubblicato oggi il calendario delle prove scritte del concorso per docenti previsto dalla legge ‘Buona Scuola’. Le prove prenderanno il via giovedì 28 aprile e proseguiranno fino al 31 maggio, con sessioni al mattino e al pomeriggio. Le prove scritte saranno 93, considerati gli accorpamenti per ambiti di alcune classi di concorso.

La procedura concorsuale ha carattere regionale e prevede tre bandi: uno per i docenti della scuola dell’infanzia e della primaria, un secondo rivolto ai docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado e infine un terzo bando per i docenti di sostegno.

A partire da oggi, sui siti degli Uffici Scolastici Regionali (USR), saranno pubblicati gli elenchi dei candidati per ciascuna prova, con l’abbinamento candidato/aula. Gli elenchi saranno pubblicati gradualmente e comunque almeno 15 giorni prima dello svolgimento dello scritto. Sono 165.578 le istanze pervenute, per un totale 63.712 posti che verranno assegnati nel corso del triennio 2016/2018.

In Liguria le istanze pervenute per il concorso sono 3.237. A livello regionale i posti a disposizione sono 198 per la scuola dell’infanzia, 464 per la scuola primaria, 921 per la scuola di I° e II° grado e 190 per gli insegnanti di sostegno, per un totale di 1.773 posti a disposizione. In seguito a livello provinciale, a giugno, ci sarà la ripartizione dei nuovi insegnanti assunti, oltre 250 posti

Sempre oggi il Ministero ha inviato agli Uffici Scolastici le indicazioni operative per lo svolgimento delle prove. Si va dalla vigilanza nelle aule, alle operazioni propedeutiche per la predisposizione delle stesse, al riepilogo dei contenuti della prova, alle procedure da effettuare per poterla avviare. Le operazioni di riconoscimento dei candidati, spiega la nota inviata agli USR, avranno inizio alle 8.00 per le sessioni mattutine e alle 14.00 per quelle pomeridiane.

I candidati dovranno essere muniti di documento di riconoscimento, codice fiscale e copia della ricevuta di versamento dei diritti di segreteria. I candidati non potranno tenere con loro telefoni, smartphone, tablet e qualsiasi altro strumento idoneo alla trasmissione o conservazione di dati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.