IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, fermati con 900 euro e un “jammer” per svuotare le slot machine: due condanne foto

In manette erano finiti due albanesi residenti in provincia di Cuneo che secondo i militari avevano derubato un tabaccaio

Più informazioni su

Carcare. Nel febbraio scorso erano stati arrestati con l’accusa di furto a danno di una tabaccheria di Carcare dove erano state svuotate, attraverso un “jammer” (il congegno elettronico in grado di mandare in tilt le macchinette facendo erogare i soldi) alcune slot machine. Questa mattina per quel episodio due albanesi,  Gezim Kabashi, di 26 anni, di Dogliani, e Lulash Peci, di 37, di Mondovì, sono stati condannati in tribunale con il rito abbreviato: il primo ad un anno di reclusione e 180 euro di multa, il secondo a otto mesi e 120 euro.

Ad arrestare i due erano stati i carabinieri del Nucleo Operativo di Cairo che, dopo aver notate due “facce nuove” per le vie del centro di Carcare, avevano deciso di controllarli trovandoli in possesso di 900 euro e del dispositivo elettronico. I militari avevano poi accertato che, poco prima, un tabaccaio del paese, aveva registrato un ammanco di denaro da una delle macchinette presenti nel negozio. Secondo la ricostruzione degli uomini dell’Arma, i responsabili del furto erano proprio Kabashi e Peci che quindi erano finiti in manette.

Nella prima udienza del processo per direttissima, il giudice aveva convalidato gli arresti di entrambi e li aveva rimessi in libertà (Kabashi con l’obbligo di firma quotidiano). Nei confronti dei due era anche stato emesso un foglio di via dal Comune di Carcare per tre anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.