IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caos parcheggi a Finale Ligure, opposizione: “Ritirare delibera assurda e sbagliata” fotogallery video

Finale L. L’opposizione di Finale Ligure ha depositato una mozione per richiedere il ritiro della delibera di giunta che assegnava a Finale Ambiente nuovi parcheggi a pagamento.

“Di fronte al grande caos sui park a pagamenti caratterizzato da cartelli sbagliati, sclete contraddittorie e confuse, un vero e proprio boicottaggio dei cittadini indignati, crediamo sia necessario ripartire da zero” dice Simona Simonetti dell’associazione e gruppo “Per Finale”.

“Occorre invertire completamente la rotta, ascoltando i cittadini ed andando incontro alle loro necessità. Azzerare un atto amministrativo sbagliato è il primo punto per varare una strategia adeguata sui parcheggi”.

La mozione verrà discussa nel prossimo consiglio comunale il 28 aprile.

“L’opposizione a Finale Ligure, con l’uscita del consigliere Operto dalla maggioranza, rappresenta il 60% dei votanti. Solo grazie alla legge maggioritaria – che garantisce al più votato i due terzi dei consiglieri – la lista di Frascherelli ha la maggioranza in Consiglio Comunale” ricorda la Simonetti.

“Fra la cittadinanza Frascherelli, non ha mai conquistato la maggioranza assoluta e sulla vicenda dei parcheggi a pagamento ha oggettivamente pochissimo consenso. Il rispetto dei principi della democrazia dovrebbe suggerire all’amministrazione un maggior rispetto delle proteste dei cittadini che finora non c’è stato”.

“Proprio per contribuire a riflettere sulla vicenda parcheggi l’opposizione ha consegnato la mozione che chiede l’azzeramento delle decisioni prese finora. Vogliamo invitare chi governa a farlo in maggiore sintonia con le esigenze dei cittadini. Un passo indietro su questa vicenda sarebbe un passo avanti per tutti” conclude Simonetti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.