IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio punta alla mobilità sostenibile, nuovi interventi dal Comune

Novità in vista anche per i servizi di bike-sharing. Saranno aumentati i punti di prelievo delle biciclette

Alassio. Migliorare la mobilità urbana. E’ il diktat del Comune di Alassio che, in vista della scadenza del contratto d’appalto per la gestione dei parcheggi a pagamento che arriverà il 31 maggio prossimo, intende procedere ad un’ampia revisione del sistema, in senso “innovativo e migliorativo”.

La giunta comunale guidata dal sindaco Enzo Canepa ha elaborato alcune linee di indirizzo che saranno recepite nella documentazione da allegare al prossimo bando di gara.

Come primo provvedimento sarà effettuata un’indagine rivolta a determinare il canone minimo annuo da porsi come importo a base d’asta. Quando al sistema tariffario da applicare nei parcometri, è stato deciso di prevedere diverse fasce orarie e di adeguare i prezzi sia tenendo conto della stagione, sia delle diverse tipologie di utenza, sia delle esigenze delle attività economiche. Saranno inoltre previste varie modalità di pagamento per semplificare il servizio, mentre è prevista l’installazione di telecamere di controllo per l’accesso dei veicoli nelle zone a traffico limitato.

Novità in vista anche per i servizi di bike-sharing. Saranno aumentati i punti di prelievo delle biciclette, attivando modalità di prelievo e di pagamento elettronico e informatico. Sarà anche cambiato il regolamento e modificato il tariffario.

Le novità renderanno problematico l’avvio della nuova gestione entro il 1° giugno prossimo. Per cui la giunta comunale ha impegnato l’attuale appaltatore, il raggruppamento di imprese Sistemi Controllo Traffico Srl di Alassio e Input Srl di Genova, a garantire la prosecuzione del servizio, alle stesse condizioni, fino al subentro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.