IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, la Fivl commemora Enrico Martini Mauri

Nell'occasione sarà presentato il libro "La Fiamma che arde nel cuore" di Antonio Rossello

Alassio. Il dottor Ugo Finetti, insigne storico e giornalista, e il professor Pier Franco Quaglieni, storico contemporaneista, presidente del Centro Pannunzio di Torino e della sezione della Federazione Italiana Volontari della Libertà di Alassio, commemoreranno la figura di Enrico Martini Mauri, Medaglia d’Oro al Valor Militare, maggiore degli alpini, protagonista incontrastato della Resistenza in Piemonte, nella Biblioteca Civica sul Mare di Alassio, sabato 7 maggio alle ore 17, alla presenza di Lelio Speranza, vicepresidente nazionale della Federazione Italiana Volontari della Libertà.

Seguirà la presentazione del libro “La Fiamma che arde nel cuore”, edito dalla Fivl e finalista al Premio “Pannunzio” 2015. Il volume di Antonio Rossello, tenente in congedo e presidente della Fivl delle Albissole, è dedicato a Speranza, noto comandante del 1º Gruppo Divisioni Alpine, formazione della Resistenza italiana dislocata in Piemonte, sul confine con la Liguria, che operò agli ordini di Martini Mauri, prima di scendere a Savona, sua città natale, nell’aprile 1945, tra i fautori della Liberazione dai nazifascisti. Nel testo, inoltre, sono presenti alcuni cenni storici su Alassio.

La manifestazione organizzata dalla Fivl sezione di Alassio-Laigueglia-Andora, con le consorelle delle Albissole e Alto Monferrato e Langhe, ha luogo con il patrocinio della Città di Alassio e la collaborazione dei locali Gruppo e Sezione dell’Associazione Nazionale Alpini, dell’Associazione Dopolavoro Ferroviario di Albenga e della sezione ligure del Centro Pannunzio.

Adriano Icardi, presidente zonale dell’Anpi di Acqui Terme, illustrerà il libro. La dottoressa Maria Vittoria Barbero sarà la conduttrice dell’evento, che, dopo gli onori alla Bandiera di Guerra di Martini Mauri, di cui appunto è depositario Lelio Speranza, sarà da questi presieduto e aperto dagli indirizzi di saluto da parte del dindaco di Alassio, Enzo Canepa, e del presidente sezionale Ana, Gian Mario Gervasoni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.