IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Arnasco un’edicola votiva dedicata a Chiara “Luce” Badano

All'evento parteciperanno anche i genitori della ragazza che abitava a Sassello

Arnasco. Paese in festa domenica prossima quando sarà inaugurata l’antica fontana del paese della frazione Menosio, ora trasformata in un’edicola votiva dedicata alla giovane Chiara Badano, nativa di Sassello, morta a 19 anni in seguito a osteosarcoma osseo e dichiarata Beata a Roma il 25 settembre 2010.

“Il restauro dell’antica fonte è stato possibile grazie al lavoro di emeriti volontari, alla disponibilità dell’ammnistrazione comunale e alla sensibilità di tutto il paese che ha voluto renderla un luogo di preghiera”, fa sapere il sindaco Alfredino Gallizia.

E alla cerimonia-evento di domenica prossima parteciperanno lo stesso sindaco di Arnasco, Alfredino Gallizia, il sindaco di Sassello, Daniele Buschiazzo e i genitori di Chiara “Luce” Badano.

Dopo la celebrazione della Santa Messa nella cappella di Menosio, dedicata al protettore San Pantaleone, alle ore 16.30, ci sarà una testimonianza sulla figura della Beata e la Benedizione della nuova edicola. La giornata si concluderà con un rinfresco presso la Sala Polivalente “Teatro dell’Olivo” in Frazione Chiesa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.