IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Loano la chiusura del progetto “Vigili e Urbani” con la festa “Giocando s’impara”

Loano. Giovedì 21 aprile, com’è ormai tradizione, il parco Don Leone Grossi sarà teatro della manifestazione di chiusura del progetto di Educazione Stradale Vigili e Urbani, promosso nella Scuola Primaria di Loano dall’Assessorato alla Polizia Municipale e alla Scuola con il Comando Polizia Municipale e in collaborazione con il Consorzio Nazionale Guida Difensiva di Savona.

“La festa “Giocando s’impara” – dice l’Assessore Luca Lettieri – accoglierà anche altre due importanti iniziative che coinvolgono la scuola Primaria di Loano: Eco-schools e Pedibus. I tre progetti mirano a promuovere il senso civico nelle nuove generazioni, amore e attenzione per l’ambiente e per la vita sana, rispetto delle regole. L’iniziativa coinvolgerà tutti gli alunni della scuola primaria pubblica e privata della nostra città, circa 500 bambini.”

La manifestazione si aprirà alle ore 9.00 con la premiazione – da parte del Sindaco di Loano Luigi Pignocca, dell’Assessore Luca lettieri e del Comandante della Polizia Municipale Luigi Soro – dei vincitori del concorso di disegni per la realizzazione dei cartelli delle isole ecologiche di prossima realizzazione. Poi si entrerà nel vivo della festa. Gli alunni avranno a disposizione 17 postazioni “gioco” nelle quali i bambini a rotazioni si cimentano in diverse attività ludiche e didattiche.

Il percorso prevede di dover superare numerosi test, che metteranno alla prova le conoscenze apprese dai ragazzi sulle norme di circolazione stradale: gioco di abilità ed equilibrio con la bicicletta, gioco di circolazione con i go-kart, gioco dell’oca con domande su regole stradali, percorso pedonale con segnaletica stradale da rispettare, risposte a domande su segnali stradali insoliti.
Tra i vari giochi proposti vi sarà anche la realizzazione di grandi figure umane bidimensionali, volte a ricordare l’importanza di una sana alimentazione per migliorare la qualità della vita. Ed infine un gioco tridimensionale che propone i percorsi del Pedibus e la conoscenza del territorio da parte dei bambini.

Alla giornata saranno presenti anche i volontari del Pedibus che con grande impegno si dedicno quotidianamente ad accompagnare gli alunni a scuola a piedi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.