IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fionda di Legno 2016, la gag che non ti aspetti: “Ha vinto Antonio Razzi…” fotogallery

L'idea è venuta sulla scia delle indiscrezioni, che parlavano di "Z nel cognome" del vincitore

Albenga. “Il vincitore dell’edizione 2016 della Fionda di Legno è l’onorevole Antonio Razzi“. Stupore in sala. Eppure sembra tutto vero: il discorso prosegue, è il momento delle motivazioni. Razzi, quel senatore costantemente preso di mira da Crozza per le sue gaffes. D’altronde i Fieui lo avevano preannunciato, avevano parlato di Z nel cognome. Si era pensato a Zanetti, a Guzzanti. Ma Razzi?

fionda legno 2016

Ed infatti era uno scherzo, una gag che i Fieui hanno portato avanti per qualche minuto stupendo e non poco i presenti. Alla fine l’annuncio vero e proprio: il vincitore è Javier Zanetti, considerato uno dei “papabili” alla vigilia. Ma per un attimo è sembrato davvero che la fionda 2016 fosse “a sorpresa”, anche grazie ad alcune frasi inserite “ad hoc” negli ultimi comunicati stampa dai “monelli” ingauni in cui si parlava di “depistaggi”.

L’idea della burla, spiegano i Fieui, è venuta “quando hanno iniziato a girare nomi con la Z, come Guzzanti ed il reale vincitore Zanetti. Invece di smentire abbiamo fatto uscire il suo nome in alcuni comunicati, e abbiamo pensato di stupire tutto con la ‘doppia Z’ del senatore Razzi. E’ una goliardia e come tale va presa, anche se per un paio di minuti siamo riusciti a tenere un tono serio…“.

Tra chi per un istante ha vacillato c’è anche il sindaco di Albenga, Giorgio Cangiano: “Avendo avuto qualche anticipazione ero convinto su Zanetti, ma poi ad un certo punto ho visto che l’annuncio di Razzi andava per le lunghe… – ride – Come sempre ci hanno voluto stupire anche nella presentazione. Anche oggi è stata una giornata speciale, ogni cosa che organizzano i Fieui trasmette goliardia e voglia di stare insieme: hanno la capacità di fare cose molto serie, come questa della Fionda, in modo divertente. I Fieui sono un patrimonio, una risorsa per la città: molti comuni ce li invidiano ma devono farsene una ragione, sono di Albenga e rimangono ad Albenga“.

“Il premio a Zanetti è un premio alla positività – spiega poi Gino Rapa – l’Italia ha bisogno di persone positive, di pensare positivo e credere in valori che si stanno perdendo. La fionda a Zanetti è una fionda della normalità, perché oggi essere normali è rivoluzionario: una persona per bene, attenta ai bisogni sociali, un gentiluomo”.

Albenga Città dello Sport accoglierà dunque un grande personaggio del calcio: “Un ulteriore regalo – gongola il sindaco – il riconoscimento ad Albenga Città dello Sport è arrivato soprattutto grazie alle nostre società sportive e ai volontari che davvero stanno dando il massimo. Il fatto di avere qui Zanetti sarà un esempio per i nostri ragazzi, perchè è così che si fa sport e si crede nei valori dello sport”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.