IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si interrompe la striscia positiva del Savona Rugby risultati

La formazione seniores sconfitta di misura sul campo di Cogoleto; battuta anche l'Under 18

Savona. L’ultima giornata della prima fase valida per il campionato di Serie C1 girone D pool 2 vede i biancorossi allenati da Paul Chiru ed Andrea Chiarini, coadiuvati dall’esperto Loris Salsi, sconfitti di misura dai diretti avversari per la vetta della classifica, il Cogoleto & Province dell’Ovest.

Con la qualificazione alla poule Promozione già abbondantemente assicurata per entrambe le formazioni, la prima sfida del 2016 riserva un boccone amaro per i savonesi, imbattuti nelle precedenti nove partite disputate: oltre all’interruzione della striscia di positiva, i genovesi soffiano ai ponentini anche il primo posto in classifica, per un solo punto.

Partita comunque molto piacevole, affrontata dalle due formazioni a viso aperto, e con le difese a farla da padrone: i gialloblù di casa subiscono la pressione degli avanti savonesi, anche se le mischie chiuse saranno tutte molto combattute e mai dominate da una delle due squadre, mentre nel gioco al largo sono gli ospiti a dover limitare i danni.

La partita si mantiene sostanzialmente in equilibrio per tutta la sua durata, con i genovesi avanti di 3 punti grazie ad un calcio piazzato al 4°, recuperati grazie alla meta di Luca Bernat che porta in vantaggio i savonesi al 30°: nella prima frazione contiamo anche un calcio sbagliato dai padroni di casa e tre per gli ospiti.

Nel secondo tempo la partita si mantiene sostanzialmente equilibrata, con il Cogoleto più preciso dalla piazzola: saranno due i calci, uno dei quali trasformato al 20°, mentre il tentativo savonese andrà ancora a vuoto; al 34° sarà decisiva la meta di Matteo Tricoli, estremo del Cogoleto, che congelerà il risultato sull’11 a 5 finale, nonostante i numerosi tentativi di recupero degli ospiti.

Con questa prestazione un po’ al di sotto delle aspettative si conclude la prima fase del campionato. Entrambe le formazioni accederanno alla seconda fase, valida per la rincorsa alla Serie B, che avrà inizio il 31 gennaio: insieme al Savona ed al Cogoleto & Province dell’Ovest, vi parteciperanno lo Union Riviera Rugby di Imperia, terza classificata nel girone ligure, oltre alle formazioni del pool 1. Si tratta di Monferrato Rugby, favorita alla promozione e forte di 10 vittorie su 10 con bonus offensivo, Stade Valdotaine, seconda classificata, che deve però recuperare il match con la formazione di Rivoli, ancora in corsa per il terzo posto. Il Cus Torino, momentaneamente terzo, dovrà attendere questa sfida per scoprire se sarà la terza formazione del pool 1 a partecipare alla fase promozione o se saranno i rivolesi a conquistare la terza posizione sul filo di lana.

Una settimana di pausa per tutti, in attesa del calendario della seconda fase di campionato.

Per la formazione savonese sono scesi in campo Luca Ermellino, Luca Bernat, Paolo Vallarino, Simone Scorzoni (Marco Berta), Andrea Immovilli, Andrea Costantino, Riccardo Ermellino, Andi Shehu, Giancarlo Amato (Roberto Guida), Giacomo Minuto, Antonio Maruca (Fabrizio Tripodi), Giacomo Urbani, Giuseppe Dogali (Mattia Giacobbe), Emiliano Luvarà, Alberto Baccino (Danilo Rossello). A disposizione: Alberto Noceto, Francesco Fanciulli.

Per quarto riguarda le categorie giovanili, l’Under 18 di Andrea Luvarà e Michele Tobia affrontava la complicata trasferta di Sant’Olcese per sfidare i pari età dell’Amatori Genova.

La partita parte bene per il Savona, che dopo pochi minuti a trova già in vantaggio con una meta di Samuel Trentin che, imboccato perfettamente da un calcetto a scavalcare del capitano Tommaso Rossi, va a schiacciare oltre la linea. Giovanni Franceri trasforma. I savonesi continuano a costruire il gioco e gli bastano altri 5 minuti per marcare la seconda meta, con Franceri che prende la palla alla fine di una sfilata perfetta dei trequarti, comincia a correre dalla metà campo e, superando gli avversari, va a schiacciare l’ovale in mezzo ai pali. Trasformazione dello stesso Franceri.

Da questo momento la partita per il Savona si complica, con i padroni di casa che cominciano a giocare, mandando in confusione i biancorossi e realizzando tre mete e due trasformazioni, portando il risultato del primo tempo sul 19-14. Il secondo tempo inizia con lo stesso copione del primo, i padroni di casa impongono il ritmo giocando tanto con il pack di mischia e non faticano a realizzare due mete in mezzo ai pali, entrambe trasformate, portando il risultato sul 33 a 14.

I biancorossi non ci stanno, e ricominciano a giocare a creare azioni, ed è il capitano Rossi che, sfondando il diretto avversario, si apre un buco nella difesa avversaria, riuscendo ad arrivare fino in mezzo ai pali. Franceri trasforma. I savonesi continuano a giocare e, arrivati sulla linea dei ventidue, giocano con ancora con i trequarti particolarmente ispirati, con Rossi che apre palla a Franceri, il quale, rompendo quattro placcaggi, riesce ad arrivare in area di meta, a cinque metri dalla linea di touche. Trasformazione difficile, ma il piede di Franceri non sbaglia, portando il risultato sul 33 a 28.

A pochi minuti dalla fine, però, l’Amatori si riprende, e riesce a giungere di nuovo in area di meta, dopo diversi “tenuto alto” da parte della difesa savonese, portando il risultato sul finale 38 a 28.

Partita piena di alti e bassi per il Savona, che riesce a strappare un punto bonus per le quattro mete realizzate, portando però a casa una sconfitta pesante, a causa dei troppi placcaggi sbagliati e della troppa leggerezza in fasi importanti della partita. Nonostante la sconfitta vanno sottolineate le prestazioni, oltre sei già citati, di Filippo Serra, che, nonostante l’aver giocato in un nuovo ruolo, ha disputato una partita praticamente perfetta. Oltre a lui sugli scudi Federico Mori e Davide Fossati, fondamentali nel pack di mischia savonese.

La formazione del Savona: 15 Serra F. 14 Guida, 13 Franceri, 12 Trentin, 11 Fanciulli, 10 Rossi, 9 Serra A. 8 Pivari, 7 Di Murro, 6 Dante, 5 Brignolo, 4 Mori, 3 Fossati, 2 magnaghi, 1 Santini. A disposizione: 22 Lanza, 23 Giacobone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.