IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: stop Albenga, quattro squadre in vetta risultati

Sconfitte anche APS e Fortitudo Savona

Savona. Il primato solitario dell’Albenga è durato una sola settimana. Imperia, Busalla e Valpetronio hanno vinto i rispettivi incontri casalinghi ed hanno agganciato i bianconeri, che sono caduti in casa dell’Auxilium. Restano 12 turni al termine della stagione regolare: lo sprint finale si preannuncia avvincente.

Nella palestra di via Cagliari la squadra di coach Barbieri ha confermato di essere al livello delle prime quattro, che ora distano un solo successo. I genovesi hanno conquistato la sesta vittoria consecutiva, al termine di una sfida intensa ed incerta fino alla sirena, che si è conclusa con 2 soli punti di scarto. Rammarico per l’Albenga, che ha condotto per buona parte del match.

L’incontro ha lasciato strascichi sul piano della giustizia sportiva. La PGS Auxilium è stata multata di 50 euro “per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri”. Marco Borgna è stato squalificato per 4 turni “per aver colpito direttamente l’arbitro con uno sputo a fine gara e per comportamento irriguardoso e per aver agito per motivi abietti o futili”.

PGS Auxilium – Basket Albenga 91-89
PGS Auxilium: Robello 16, Pescio, R. Mortara 23, Bovone 6, Fusaro 2, Pera 13, Bino, Oneto 10, L. Mortara 8, Grazzi 13. All. Barbieri.
Basket Albenga: Fumagalli, Rigardo, Borgna 14, Dan. Giulini 10, Dav. Giulini 16, Rossello 3, Bertolino 12, Porro 9, Berra 11, Soares 14. All. Romano.

L’ultima vittoria della Valpetronio era arrivata sul campo di una rivale per il primo posto, il Busalla, con un punto di scarto. Tornati a giocare tra le mura amiche sette giorni dopo l’inatteso stop con la Pro Recco, i ragazzi allenati da Benvenuto hanno avuto la meglio sul Pegli. Ma per i gialloblù è stata dura piegare la squadra che, insieme al Bordighera, occupa l’ultima posizione: la partita si è risolta con il minimo divario: 54 a 53.

Ben più netto il successo del Busalla, che ha travolto la Pro Recco ed ha ritrovato il sorriso dopo una settimana di riflessioni. Nonostante gli ospiti si presentassero rimaneggiati, i padroni di casa hanno affrontato la sfida con il piglio giusto, conducendo sempre e senza mai rinunciare a giocare. Ogni giocatore del Busalla ha contribuito attivamente nella gara, compreso Nicolò Matarrante, al rientro dopo quasi tre mesi per un infortunio.

Pallacanestro Busalla – Pro Recco Basket 80-43
(Parziali: 22-10; 43-24; 57-31)
Pallacanestro Busalla: Lombardo, Mistretta 6, Guidetti 8, Giacomini 15, Carrara 4, Repetto 5, Parentini 12, Arcolao 19, Matarante 2, Re 9. All. Tarantino.
Pro Recco Basket: Lagomarsino 3, Ragazzi, Cipollina 9, Biundo 18, Carpaneto 13, Viacava, Valdenassi, Monteverde, Magoni. All. Bertini.

A completare il quartetto di testa, che ha un bilancio di 10 vittorie e 3 sconfitte, c’è l’Imperia Basket Riviera dei Fiori. Il quarto sigillo consecutivo dei ponentini è arrivato ai danni del Cogoleto, battuto 79 a 70. La formazione di coach Bruzzone conferma di non essere particolarmente incisiva in trasferta: lontano da casa ha perso 6 dei 7 incontri giocati.

Imperia Basket Riviera dei Fiori – Cffs Cogoleto Basket 79-70
Imperia Basket Riviera dei Fiori: Fossati 8, Mancuso 8, Spinelli 4, Rotomondo 11, Pionetti 10, Lo Piccolo 3, Canobbio 12, Damonte, Bongioanni 21, Lo Mastro 2. All. Risso.
Cffs Cogoleto Basket: Nani 3, Muscella 4, Ciarlo 3, Valle 4, Bruzzone 29, Gorini 6, Mastosmini 2, Boschetti 10, Damonte 7, Ferretti 2. All. Bruzzone.

Allo stesso modo, il Villaggio ha un rendimento decisamente migliore quando gioca a Chiavari, dove ha ottenuto 5 delle sue 7 vittorie. La formazione guidata da Annigoni ha rifilato un ventello all’Amatori Pallacanestro Savona e grazie a questo risultato si isola in sesta posizione. La compagine allenata da Trenta resta al decimo posto al fianco della Pro Recco.

Completa il programma il successo dell’Alcione sul campo della Fortitudo. Un risultato che vale l’aggancio ai savonesi ed anche al Cogoleto. Per i rapallesi è il secondo successo esterno; per la squadra condotta da Morando la terza sconfitta casalinga.

Questo il tabellino della formazione di coach Gaiaschi: Atzei, Chiudini, Ermirio 20, Gardella 7, Giordano 18, Moscotto 13, Orio, Pieranti 13.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.