IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D, la seconda fase del campionato pronta al via

Genova. La prima fase del campionato di Serie D del calcio a cinque ligure è conclusa; con la classifica finale dei gironi di Imperia, Genova e Chiavari le società si preparano ad affrontarsi nei nuovi raggruppamenti, per determinare le sfide finali in vista della fase a eliminazione diretta.

Nel girone di Imperia l’Atletico San Lorenzo ha avuto ragione di Coldirolese e Albenga, superandole con un ritorno pressoché perfetto, dopo che gli altri due team si erano contesi la prima parte del campionato. A Chiavari ha prevalso Le pietre di Luni, che ha ceduto un solo pareggio in tutto il campionato, dominando quindi il girone; alle sue spalle Tigullio calcio e Casarza Ligure. Nel girone di Genova, invece, è stata la Ruentes a conquistare il rimo posto; giunta con lo stesso punteggio del Molassana, ha superato i rivali in funzione dei migliori risultati nei confronti diretti. Città giardino, squadra B, al terzo posto.

Comincia così la seconda fase del campionato di serie D; le squadre sono ora divise in due gironi, assegnati ciascuno a una delegazione per la gestione ordinaria. Spetterà alla delegazione di Imperia controllare il girone A, mentre il girone B è sotto la gestione della delegazione di Chiavari.
Il girone A sarà composto da Albenga, Atletico san Lorenzo, Molassana, Polisportiva Canevari, Portofino, Tigullio e Toirano; nel girone B, invece, si scontreranno Airole, Casarza Ligure, Città giardino, Coldirolese, Cornia, Le pietre di Luni, Ligorna e Ruentes.

Le squadre si incontreranno in gare di sola andata e le prime due di ogni girone disputeranno le semifinali. Le ammonizioni comminate nel corso della prima fase saranno annullate, nel corso della seconda fase i calciatori incorreranno in una giornata di squalifica ogni due ammonizioni”, recita il comunicato del Comitato regionale della Figc. Le date delle gare, con il calendario a carico delle singole delegazioni, saranno “01/08/15/29 febbraio, 07/14 marzo, 04 aprile”.
La classifica di ciascun girone sarà costruita guardando ai punti conquistati e, in caso di parità, si terrà conto degli scontri diretti o, se saranno coinvolte tre squadre, della classifica avulsa.

Le semifinali, invece, si articoleranno in gare di andata e ritorno, che porteranno a una finale diretta, eventualmente decisa dai supplementari e, in caso di persistente parità, dalla classifica del campionato. Le squadre perdenti delle semifinali e le terze classificate dei gironi si affronteranno poi nei play off, per costruire la graduatoria delle aventi diritto per il passaggio di categoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.