IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: il Vado va sotto, reagisce e piega la Novese per 3 a 1 risultati

Per i rossoblù un successo obbligato contro una rivale che sta precipitando verso l'Eccellenza

Vado Ligure. Lo spavento è stato forte. Perdere sul campo di una Novese reduce da 12 sconfitte consecutive, avrebbe affossato il morale del Vado nella difficile rincorsa alla salvezza.

Ma i rossoblù, dopo essere andati sotto nel recupero del primo tempo, sono stati capaci di reagire con determinazione e, nel primo quarto d’ora della ripresa, nel giro di un paio di minuti, hanno ribaltato il risultato, per poi realizzare il 3 a 1. Pur restando in zona playout, possono continuare a guardare con ottimismo al finale di stagione.

Il Vado ancora una volta deve fare a meno di numerosi infortunati. Mister Fabio Fossati schiera Mosetti Casaretto, Tona, Guarco, Buono, Garbini, Sall, Figone, Cafferata, Stefansson, Donaggio, Aurelio.

La Novese allenata da Piero Lo Gatto gioca con Pisani, Balzano, Cardella, Dominici, Rudi, Casale, Savarise, Sassaroli, Buongiorno, Palazzi, Zytarchuk.

La giornata è grigia e un po’ nebbiosa, il campo del “Girardengo” piuttosto pesante. Arbitra Federico Pragliola della sezione di Terni, coadiuvato dagli assistenti Moreno De Ambrosis e Marcoandrea Spinelli (Busto Arsizio).

La partita stenta ad ingranare. Il Vado prova a fare il gioco, ma i locali reggono bene. Entrambe le squadre nel primo quarto d’ora usufruiscono di un calcio d’angolo ma non lo sfruttano al meglio. Si annota solamente l’ammonizione di Donaggio.

Il gioco resta fermo alcuni minuti per un infortunio a Figone, che al 28° è costretto a lasciare il posto a Capello. Al 31° Pisani esce in presa bassa per impossessarsi della sfera dopo aver rischiato un pasticcio con un compagno di squadra, con Stefansson che era quasi riuscito ad impossessarsene.

Al 40° Aurelio conquista un calcio di punizione dai venticinque metri; il suo tiro rimbalza davanti al portiere che devia il pallone in angolo. Al 43° Pisani esce e blocca un lancio di Cafferata, troppo lungo per i compagni.

Pragliola, al 49°, assegna un calcio di rigore alla Novese per un intervento di Sall su Cardella. Il centrocampista viene ammonito; Buongiorno dal dischetto insacca il pallone dell’1 a 0. Dopo 5 minuti di recupero, assegnati per lo stop conseguente all’infortunio di Figone, si va al riposo al termine di una prima metà di gara poverissima di emozioni.

Nel secondo tempo, al 4°, Stefansson conquista un calcio di punizione dal limite. Nell’occasione viene ammonito Rudi. Sul pallone va Aurelio, palla sulla barriera, irrompe Capello che svirgola malamente. All’8° Tabbiani schiera Siciliano al posto di Cafferata; nella Novese entra De Feo per Palazzi.

Il Vado non demorde e nel giro di due minuti ribalta il risultato. Al 10° Aurelio, con un calcio piazzato dai venti metri, buca la barriera e insacca il pallone del pareggio. Al 12° Buono sulla sinistra serve Aurelio che parte palla al piede, salta un paio di difensori e con un diagonale trafigge Pisani.

Al 24° doppio cambio: Morra per Savarise tra i locali, Caorsi per Donaggio tra gli ospiti. Al 32° il Vado fa tris: punizione dalla sinistra di Aurelio, all’altezza del primo palo Siciliano con un colpo di testa mette la palla in rete.

Al 35° Morra entra duramente da dietro su Sall e viene espulso. Al 37° Dominici chiama Mosetti alla parata, ma il giocatore locale era in fuorigioco. Finisce 3 a 1 per i vadesi.

Il Vado rimane al sedicesimo posto, ma avvicina il Ligorna, che lo precede, e soprattutto Borgosesia e Pro Settimo, che occupano le ultime posizioni che valgono la salvezza diretta. Nel prossimo turno, probabilmente al sabato, il Vado ospiterà proprio il Borgosesia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.