IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C, Carcare vola solitaria in testa, cade Albenga risultati

Savona. Carcare solitaria in vetta alla classifica della Serie C femminile di pallavolo: ecco l’esito dell’undicesima giornata di campionato, andata in scena in questo inizio di 2016 della pallavolo ligure.

A Genova Sestri la Acqua minerale di Calizzano Carcare supera la Volley Genova Vgp e conquista la prima piazza in solitaria in classifica; serve un set per scaldarsi alle ragazze della Val Bormida, ma una volta avviate diventano inarrestabili, confermando la solidità raggiunta dal collettivo guidato dal tecnico Bruzzo. Ora sono ben otto le vittorie consecutive in campionato, che si aggiungono alla recente conquista della Coppa Liguria. Le carcaresi allungano quindi su Lunezia, a riposo, e Albenga, sconfitta.

Inizio di 2016 sfortunato per la Ch4 caldaie Albenga; le pallavoliste di coach Enotarpi hanno subito la seconda sconfitta stagionale ad Arenzano contro la Volare, dovendo anche rinunciare all’apporto delle due centrali, Giulia Angiuoni e Veronica Raineri, infortunatesi durante il Torneo della Befana di Alassio il 6 gennaio; nonostante il confortante esordio dell’Under 16 Elena Bareggi e dell’Under 18 Beatrice Reginato, la formazione ingauna ha subito il livello tecnico e la determinazione della Volare, che si è aggiudicata i primi due set. Quando la gara sembrava diretta verso un esito scontato, il sestetto di Enotarpi è riuscito a rimontare e a spingere la partita al tie break, con due set rocamboleschi. La stessa quinta frazione è stata lunga e combattuta, conclusasi solo sul 20-18 dopo una emozionante alternanza di match point. Albenga perde così la possibilità di condividere con Carcare il primato, ma ha dimostrato di meritare la posizione d’alta classifica e di poter ancora lottare per un posto di primo piano, grazie anche alla crescita costante del settore giovanile.

A quota venti punti, sette in meno della prima della classe, si trova adesso la Volley Spezia Autorev, che ha superato al tie break la Santa Sabina nel match casalingo di domenica sera a La Spezia e ha così contenuto la rimonta della Volare, capace di vincere in casa con l’Albenga. Per la Autorev è stata una gara complicata, iniziata benissimo e impennatasi dopo il 2-0, fino al tie break che ha però consentito alle ragazze di casa di strappare i due punti alle genovesi.

Più netta l’affermazione della Maurina Strescino di Imperia, che ha vinto per tre set a uno sulla Grafiche Amadeo Sanremo; alle ospiti è andato solo il terzo set, una vera battaglia chiusasi sul 29-27, ma i tre punti sono stati per le padrone di casa.

La giornata di sabato, invece, è stata caratterizzata dal doppio 3-0 casalingo di Admo volley e Pgs Auxilium. Le ragazze di Lavagna, infatti, hanno velocemente domato la Buttonmad Quiliano, ancora fanalino di coda, in una gara che ha vissuto emozioni soprattutto nel primo set (28-26). Per le ragazze di base a Marassi, invece, la Cpo Fosdinovo ha offerto una resistenza sui tre set, senza riuscire mai a concretizzarla; la vittoria in casa consente all’Auxilium di salire a quota 10 punti e avvicinarsi pericolosamente proprio alla Fosdinovo.

Si avvicina la sfida diretta in vetta, fissata per sabato 16 gennaio alle ore 21.00 a Carcare, quando le padrone di casa dovranno vedersela con la Lunezia volley, inseguitrice accanita che cercherà di ribaltare il campionato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.