IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C, Carcare e Albenga volano, Quiliano si rialza risultati foto

Savona. Carcare solitaria in testa e Albenga all’inseguimento: così il weekend della dodicesima giornata del campionato di Serie C della pallavolo femminile ligure, che giunge a una svolta importante.

L’Acqua minerale di Calizzano Carcare si è aggiudicata lo scontro al vertice contro il Lunezia Volley, portando a due le lunghezze di vantaggio su Ch4 Caldaie Albenga, nuova diretta inseguitrice. Sostenuto dal pubblico delle grandi occasioni, il collettivo biancorosso si è aggiudicato lo scontro in 69 minuti, con un netto 3-0.
Il tasso adrenalinico è stato altissimo e palpabile, sia sugli spalti, sia in campo. Questi fattori hanno influenzato l’inizio di gara, che ha visto le due squadre molto concentrate. La partenza delle spezzine è stata bruciante, mentre le biancorosse hanno stentato, trovandosi dietro di sei punti. Alla ripresa del gioco dopo un time out le biancorosse superano il momento di crisi e risalgono la china, pareggiando i conti a fine prima rotazione sul punteggio. Una condotta di gioco con pochissimi errori e senza ‘forzature’ rischiose permette all’Acqua minerale di Calizzano di portarsi davanti e di chiudere il set dopo 20 minuti di gioco, sul punteggio di 25 a 22.
Nel secondo set le biancorosse hanno condotto il gioco, pressando le spezzine e costringendole a ripetuti errori con il risultato di aumentare il vantaggio. Per le spezzine è stata la fase di gioco più spinosa, spesso in difficoltà nelle fasi di rigioco, concedono qualcosa di troppo alle biancorosse, che passano all’incasso del secondo set dopo 17 minuti di gioco.
Nel terzo set le spezzine sono parse più determinate e convinte, riuscendo a contenere meglio le padrone di casa. La prima rotazione ha evidenziato un sostanziale equilibrio. A inizio seconda rotazione l’Acqua minerale di Calizzano, intenzionata a mettere al sicuro il risultato, ha accelerato. Le spezzine sono riuscite a chiudere la seconda rotazione davanti di un punto, ma la difficile battaglia spinge il set ai vantaggi dove, dopo 32 minuti di gioco, le biancorosse chiudono 28-26.

Riprende la marcia della Pallavolo Albenga che, nonostante una sorte di “maledizione dei centrali”, con la Angiuoni e la Raineri, oltre alla l’U16 Bareggi indisponibili per infortuni e sostituite da Valentina Gullo, sfodera una buona prestazione e superano 3-0 il Fosdinovo. Le ragazze di coach Enotarpi consolidano così il secondo posto in classifica, riuscendo a distaccare la Lunezia Volley.

La Volley Spezia Autorev non rallenta e cerca di ricucire il distacco con le prime posizioni della classifica; a Sanremo la Grafiche Amadeo resistono solo quattro set, riuscendo di rado a impensierire le ospiti, che capitalizzano al meglio il risultato, incamerando i tre punti e tenendo a bada la Volare.

Le ragazze di Genova Voltri, infatti, erano riuscite sabato pomeriggio a prevalere sulla Maurina Strescino; le imperiesi hanno ceduto in trasferta in tre set, perdendo così contatto con la corsa per le prime posizioni, se ancora ne avessero avuto parte. Volare Volley, invece, regge il ritmo della Autorev e può legittimamente aspirare a una risalita.

A Quiliano sorpresa per la Buttonmad, che supera la Pgs Auxilium e sorpassa la Volley Genova Vgp, lasciando l’ultimo posto in classifica. Per le biancorosse è la seconda vittoria nel campionato di Serie C per questa stagione: decisivo il tie break, giunto al termine di una gara equilibrata che in due occasioni ha visto le ragazze di casa avanti di un set, senza riuscire a capitalizzare. Due punti comunque importantissimi.

A Marassi, invece, sono state le ospiti a prevalere: la Admo supera in cinque set le padrone di casa della Santa Sabina, sempre più dirette verso i piani bassi della classifica. Per loro un solo punto, frutto di una gara altalenante e decisa al tie break.

Sabato il campionato ripartirà, con la tredicesima giornata; i verdetti della Serie C sono ancora lontani, ma la classifica ha ormai una sua fisionomia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.