IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria, tutto secondo copione: vincono Alassio FC, Borghetto e Valleggia risultati

Torna al successo la San Filippo Neri

Quiliano. Ancora una giornata all’insegna della prevedibilità nel girone A della Seconda Categoria. Tutti e sei gli incontri in programma sono stati vinti dalla squadra meglio piazzata in classifica.

Non c’è stato spazio per sorprese, quindi. In particolare a Santo Stefano al Mare, dove l’Alassio FC si è sbarazzato dei padroni di casa per 6 a 0. All’andata la Sanstevese si era rivelata un’avversaria ostica per la truppa del presidente Fabrizio Vincenzi; oggi, invece, i biancorossoazzurri sono stati costretti ad alzare bandiera bianca nei confronti dello strapotere alassino.

A 5 lunghezze dalla formazione di mister Amedeo Di Latte c’è il Borghetto che, grazie al successo dei gialloneri, si porta a sua volta a +5 sulla Sanstevese, raggiunta dal Valleggia. I granata hanno conquistato la decima vittoria stagionale piegando di misura la Nolese. La squadra condotta da Marco Biale e Guido Fruzzetti si è imposta 2 a 1.

I biancorossi allenati da Riccardo Tamburini restano in zona playoff, ma vedono avvicinarsi, a 3 lunghezze, Virtus Sanremo e Riva Ligure. Quest’ultima ha fatto suo il derby con il Cipressa con un secco 4 a 0.

La Virtus, invece, ha fatto bottino pieno sul campo del Bardineto. I neroverdi di mister Pino Auteri, decisi a vendicare la scoppola dell’andata, hanno venduto cara la pelle e sono usciti battuti con il minimo scarto: 1 a 2.

Il Valleggia ha agganciato la terza posizione battendo il Borgio Verezzi. Per i purples è l’ottavo successo stagionale; il quarto risultato consecutivo dopo la sconfitta con il Borghetto. Per i rossoblù, al contrario, è la terza battuta d’arresto di fila. La compagine di mister Fabio Musso ha vinto 2 a 0.

Torna ad esultare la San Filippo Neri, archiviando una serie nera durata quattro incontri. Al “Riva” di Albenga i giallorossi hanno avuto la meglio sulla Dea Diana per 3 a 1. L’undici allenato da Diego Piccolo e Giuseppe Zanardini rimane in quintultima posizione, ma il Borgio, ora, è solamente a 2 lunghezze.

In questa prima giornata del girone di ritorno ha riposato il Priamar.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.