IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria: cade il Borghetto, Alassio FC a +8 sui granata risultati

Priamar e Borgio Verezzi ritrovano la vittoria

Borgio Verezzi. L’Alassio Football Club viaggia con un ritmo costante: 6 reti a partita. I gialloneri hanno realizzato 84 gol in 14 incontri. Sette giorni fa hanno battuto 6 a 0 in trasferta la San Stevese; oggi con lo stesso punteggio, al “Ferrando”, hanno liquidato il Valleggia.

La squadra allenata da Amedeo Di Latte, quindi, ha rifilato ai purples 6 reti di scarto, tante quante gliene aveva inflitte all’andata, con un 7 a 1. Per la compagine del presidente Fabrizio Vincenzi l’unica preoccupazione, ormai, pare quella di individuare con esattezza la data della promozione matematica. Molto probabilmente, sarà tra meno di due mesi.

La capolista, infatti, ha allungato a +8 sul Borghetto, che è caduto sul campo del Riva Ligure. I ponentini si sono rivelati un avversario sgradito all’undici guidato da Marco Biale e Guido Fruzzetti; all’andata, infatti, aveva strappato un punto dall'”Oliva”. Il Borghetto è incappato in una giornata storta, uscendo battuto 2 a 0 da una squadra in gran forma, giunta al quinto successo consecutivo.

I granata rimangono in seconda posizione, ma vengono avvicinati dalla San Stevese, che ha staccato il Valleggia e si è isolato al terzo posto. I biancorossoazzurri hanno espugnato con il risultato di 3 a 2 il “Mazzucco” di Voze, infliggendo alla Nolese la quarta sconfitta stagionale, la seconda casalinga. La formazione condotta da Riccardo Tamburini resta in quinta posizione, l’ultima utile per i playoff, ma viene affiancata dal Riva Ligure.

Torna al successo il Borgio Verezzi che non ha risentito delle tre battute d’arresto consecutive ed ha giocato una buona partita contro il Bardineto, battendolo 3 a 1. La compagine della presidente Paola Bergallo, cogliendo la sesta vittoria in questo campionato, riguadagna una posizione isolandosi in settima piazza, scavalcando la Virtus Sanremo, ferma per il turno di riposo.

La Priamar non vinceva da oltre tre mesi: dalla seconda di campionato. I rossoblù hanno ritrovato il successo piegando, tra le mura amiche, la San Filippo Neri. La squadra di mister Andrea Ficca ha prevalso per 2 a 1 sugli albenganesi, che hanno così subito l’ottava sconfitta stagionale. I savonesi mettono nel mirino il Bardineto, che dista un solo punto.

Completa la giornata l’agevole successo della Dea Diana sul Cipressa, con un netto 7 a 2.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.