IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, stage in azienda per otto giovani grazie al progetto “Potenzialità e Talento”

Le domande vanno presentate entro il 5 febbraio all'indirizzo info@fondazionepittatore.it

Savona. Il progetto “Potenzialità e Talento” approda a Savona, grazie ai contributi deliberati dalla Fondazione De Mari della Cassa di Risparmio di Savona, varcando i confini di Alessandria, dove l’iniziativa aveva trovato la sua origine e prima realizzazione con la Fondazione Gianfranco Pittatore in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e la Banca Popolare di Milano.

“Potenzialità e Talento” entrerà nella sua fase operativa nei primi mesi del 2016. L’iniziativa, ha lo scopo di offrire a un gruppo di imprese, a titolo gratuito, l’opportunità di ospitare per alcuni mesi neolaureati, da inserire in settori specifici della struttura produttiva. L’onere relativo agli stages dei giovani sarà interamente coperto dalla Fondazione De Mari con un contributo da parte Deloitte, coordinatrice del progetto.

“L’iniziativa – spiega Nerio Nesi, presidente della Fondazione Pittatore – ha il duplice obiettivo di creare e offrire opportunità di impiego per giovani talenti e supportare le aziende selezionate del territorio nell’intraprendere percorsi virtuosi sui fronti oggi indispensabili per assicurare la necessaria competitività, a partire dall’internazionalizzazione e dalla ricerca”.

“L’attenzione nei confronti dei giovani talenti e la volontà di investire nel territorio, fornendo strumenti utili per la crescita sono le fondamenta per lo sviluppo del progetto” – sono le parole dell’avvocato Romano Romani, presidente della Fonazione De Mari che aggiunge “le piccole e medie imprese sono il cuore pulsante del territorio e qui i giovani devono trovare il loro futuro.”

Il progetto non prevede alcun obbligo per le imprese, ma al termine dell’esperienza lavorativa all’interno delle aziende è probabile che ai giovani si possa aprire una opportunità di lavoro in quanto l’inserimento, grazie alla borsa di studio, avviene proprio sulla base delle precise e specifiche esigenze manifestate dai singoli imprenditori.

Le aziende saranno selezionate sulla base della loro capacità e potenzialità di crescita, predisposizione all’investimento, apertura ai nuovi talenti con fattori chiave quali tecnologia, prodotti, posizionamento, rapporti con l’estero.

Nella prima edizione del progetto, ad Alessandria, tutti i giovani che hanno portato a termine il periodo formativo hanno ricevuto una proposta di assunzione da parte delle aziende in cui hanno svolto il periodo di attività.

I giovani talenti della provincia di Savona che sono interessati a partecipare al progetto sono invitati a presentare domanda (unitamente al curriculum vitae ed Isee) entro il 5 febbraio 2016 al seguente indirizzo: info@fondazionepittatore.it (dottoressa Robutti tel.0131/265927).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.