IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona 2016, Arecco (Lega): “Tanti i mugugni dei cittadini, noi pronti a cambiare”

Savona. “Quello che accomuna i savonesi è il forte desiderio di cambiamento”. Così il segretario cittadino e consigliere comunale della Lega Nord Massimo Arecco torna a parlare di elezioni comunali, in attesa che tutto il centro destra trovi una linea comune per la scelta del candidato sindaco.

“L’aspetto più sgradevole, che fa adirare tanti cittadini, è il sapere che tanto, nessuno, dal palazzo, mai li ascolterà! L’aria, però, è profondamente cambiata, me ne accorgo in particolare come segretario cittadino della Lega Nord: per ragioni politiche, da alcuni mesi a questa parte, sto incontrando persone anche appartenenti a settori che, fino a ieri, mai avrebbero gradito dialogare politicamente con il Movimento che rappresento. Parlo di esponenti del mondo imprenditoriale, sindacale e associativo, di professionisti da sempre legati al mondo della sinistra e che hanno voluto incontrarmi per ragionare insieme di elezioni, oppure per scambiare opinioni sull’attuale gestione delle società partecipate locali, avanzando timide proposte di potenziali candidature, disegnando scenari futuribili e forse futuri” aggiunge l’esponente della Lega Nord.

“Anche se il dialogo con alcuni di loro si è interrotto, mai avrei pensato che questi importanti esponenti della cosiddetta società civile, con il cuore a sinistra e il portafoglio a destra, che preferiscono lo champagne al prosecco, emozionalmente freddi, ma preparati e determinati, provassero il desiderio di conoscermi e di avviare un confronto con il mondo di idee che rappresento in ambito locale”.

“La vittoria di Toti e della Lega Nord alle regionali liguri ha sicuramente influito in maniera enorme, ma, secondo me, non è questo l’unico motivo. Non sono il solo ad avvertire il vento del cambiamento a Savona, non sono il solo ad avere fiutato la volontà di nuovo che circola tra la gente. I primi ad accorgersene sono proprio coloro che da sempre vivono per la politica, o anche grazie alla politica”.

“Questo è un buon sondaggio per me, nella consapevolezza che il 2016 sarà un anno che, astrologicamente parlando, per la città di Savona prevede cambiamenti, novità, tagli con il passato e tanta voglia di ripartire” conclude Arecco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.