IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sappe all’attacco sul Sant’Agostino: “Chiediamo un incontro e risposte ufficiali”

Il segretario regionale Michele Lorenzo polemico: "Nessuno ci ha informato, vogliamo sapere che futuro ci sarà per la penitenziaria a Savona"

Savona. “Apprendiamo da articoli apparsi su testate giornalistiche online, che un’altra organizzazione sindacale ha annunciato la soppressione della Casa Circondariale di Savona”. Inizia così l’intervento di Michele Lorenzo, segretario regionale del Sappe, in merito alla notizia di chiusura del carcere Sant’Agostino di Savona.

“Senza entrare nel merito del come e del perché tale informativa sia stata fornita solo ad una organizzazione sindacale piuttosto che passare attraverso l’informazione a tutti sindacati di comparto, noi attendiamo la comunicazione ufficiale da parte dell’Amministrazione” prosegue il segretario regionale Sappe.

“Chiediamo un incontro, con procedura d’urgenza, appunto per essere messi nelle condizioni di conoscere le vere intenzioni che ha l’Amministrazione per le sorti del reparto di Polizia Penitenziaria effettiva a Savona, ma anche conoscere le modalità ed i tempi necessari per l’attuazione dell’annunciata soppressione dell’istituto savonese, nella considerazione che nella bozza del decreto ministeriale che dovrebbe rivedere il nuovo assetto del dipartimento, nel quale è previsto sia l’accorpamento del provveditorato ligure con quello piemontese, sia una serie di istituti che, perdendo la direzione locale, verrebbero accorpati con altre direzioni come, per l’appunto, Savona si vedrebbe accorpata con l’istituto genovese di Pontedecimo. In ultimo si chiede anche di conoscere se è in previsione la costruzione del nuovo istituto” conclude Michele Lorenzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.