IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Puggioni (Lega) firma la proposta di legge che sgrava dalle tasse i terreni in aree esondabili

"Questo provvedimento ha un’importante valenza sia sul piano burocratico, sia sulle tasche dei proprietari di tali terreni”

Regione. “Questo provvedimento è utile poiché consentirà di cancellare, senza lungaggini burocratiche, le previsioni edificatorie proprio sui terreni dove non è più possibile edificare. Questo comporta notevoli agevolazioni per i cittadini che innanzitutto verranno sgravati dal pagamento di tasse come l’Imu”.

Il consigliere regionale della Lega Nord Alessandro Puggioni ha firmato la proposta di legge che riguarda il “Procedimento urbanistico per la cancellazione di previsioni edificatorie su immobili gravati da vincoli di inedificabilità assoluta, nonché di previsioni edificatorie obsolete per mancata attuazione degli interventi previsti”.

“Cosa vuol dire in parole povere – dice Puggioni – Che i terreni che si trovano ad esempio in aree esondabili, o sui quali non è possibile edificare, anche se attualmente sono ancora classificati fabbricabili secondo le direttive comunali, saranno sgravati dalle imposte. Questo provvedimento quindi ha un’importante valenza sia sul piano burocratico, sia sulle tasche dei proprietari di tali terreni”.

Secondo il consigliere era sbagliato pagare ad esempio l’Imu sulle aree che avevano i vincoli di non edificabilità, in quanto il terreno in questione non possedeva più un valore commerciale.
“Il Comune interessato – conclude Puggioni – in termini tecnici, dovrà rilasciare una deliberazione del consiglio comunale e richiedere una convocazione di una riunione della conferenza dei servizi in una specifica seduta deliberante. Per formulare osservazioni alla delibera consigliare saranno disponibili trenta giorni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.