IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, De Ferrari (M5S): “Salvare la polizia provinciale per proteggere il territorio da ecomafie ed ecoreati”

"Il M5S continuerà questa battaglia, per mantenere vivo un indispensabile presidio per la tutela ambientale"

Regione. “Chiediamo una risposta concreta dalla maggioranza. Altrimenti saranno complici del processo scellerato voluto dal governo centrale del Pd”.

La richiesta arriva da Marco De Ferrari, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Regione, che invita la maggioranza del governatore Giovanni Toti a fare quanto in proprio potere per salvare la polizia provinciale.

“Dopo lo smantellamento di qualche giorno fa del corpo forestale dello Stato (194 anni di storia cancellati in un batter d’occhio dal governo Renzi), ora si sta avvicinando la scadenza per lo smembramento di un altro fondamentale corpo di tutela ambientale: la polizia provinciale”.

“Il 31 gennaio prossimo sarà, infatti, l’ultima data utile per inserire gli agenti di polizia provinciale nel portale della mobilità dal quale potranno attingere tutti gli enti pubblici. Noi, come MoVimento 5 Stelle Liguria, abbiamo proposto una modifica alla Legge regionale 15/2015 affinché l’intero corpo (costituito da 81 poliziotti provinciali, quindi un numero già di per sé esiguo per un territorio come il nostro), sia interamente mantenuto in capo alla regione (come è già accaduto in quasi tutto il resto d’Italia).

Abbiamo chiesto che venga al più presto calendarizzata in Commissione I, presieduta dal consigliere di Forza Italia Vaccarezza, ottenendo in cambio solo preoccupanti silenzi. In Liguria il corpo di polizia provinciale sta per essere letteralmente annientato (ne rimarranno forse 24).

“Chiediamo una risposta concreta dalla maggioranza. Altrimenti saranno complici del processo scellerato voluto dal governo centrale del Pd. Noi, da parte nostra, continueremo fino in fondo questa battaglia, per mantenere vivo questo indispensabile presidio per la lotta alle ecomafie, al bracconaggio e per la tutela ambientale in Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.