IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raid vandalico ad Altare, scritte offensive e ingiuriose: denunciato 28enne

Individuato dai carabinieri grazie alle telecamere posizionate nella centrale piazza altarese

Altare. Grazie alle due telecamere posizionate in Piazza Vittorio Veneto ad Altare è stato individuato e denunciato il 28enne responsabile del grave atto vandalico avvenuto nella notte di Capodanno, dopo i festeggiamenti di San Silvestro.

L’uomo, di origini rumene ma da tempo residente ad Altare, ha imbrattato con delle scritte due cabine delle fermate bus nella centrale piazza altarese e non contento, dopo un primo raid vandalico, ecco tornare in azione poco dopo con altre frasi ingiuriose e offensive su una facciata esterna della chiesa di Sant’Eugenio.

Oggi il 28enne, dopo che i carabinieri hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza, è stato individuato e per lui è scattata una denuncia penale per il reato di danneggiamento aggravato. Una volta fermato dai militari della stazione di Altare il 28enne ha ammesso le sue responsabilità, giustificando la sua azione per l’abuso di alcol durante la serata.

“E’ stata una brutta ferita per la nostra cittadina, che si è risvegliata il primo dell’anno con questo atto vandalico davvero ingiustificato e che ha offeso Altare e tutti gli altaresi. Ringrazio i due volontari Luigi Giamello e Luigi Feltri per aver ripulito il disastro provocato dal vandalo, così come devo evidenziare l’importanza di aver potenziato il sistema di videosorveglianza, con 4 nuove telecamere nel 2015, in aiuto alle attività delle forze dell’ordine per il controllo del territorio e la repressione dei reati” ha commentato il sindaco di Altare Davide Berruti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.