IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: Ceriale, Pallare e Varazze avanti tutta risultati

Pontelungo, Speranza e Città di Finale muovono la classifica con un pareggio

Ceriale. In una giornata caratterizzata dai pareggi, ben quattro su sette incontri, le tre big fanno la voce grossa. Battono seccamente le rispettive avversarie e lanciano il lungo sprint finale, quando mancano 13 giornate al termine del campionato.

Il Ceriale non perde colpi. La capolista ha trafitto ben 5 volte la malcapitata Altarese e ha così portato a 6 le proprie vittorie consecutive. La squadra di mister Maurizio Renda, dopo aver allungato a +4 sulle inseguitrici, tiene alto il ritmo e mantiene saldamente il comando. Nel tabellino del Ceriale spiccano le sole 9 reti subite in 16 giornate, che ne fanno di gran lunga la miglior retroguardia del torneo.

Per i giallorossi è la seconda sconfitta di fila, ma entrambe sono maturate contro compagini di alta classifica. La squadra di mister Massimiliano Ghione se la vedrà ora con il Pallare, poi avrà un calendario più agevole, almeno sulla carta.

Con 38 reti segnate, il Varazze vanta l’attacco più prolifico. I neroazzurri hanno regolato il Millesimo per 3 a 0, ritrovando il successo al “Faraggiana” dopo la sconfitta del 20 dicembre con il Don Bosco Vallecrosia Intemelia. Per la squadra guidata da Maurizio Damonte è la decima vittoria stagionale; per la formazione di Bruno Peirone un risultato che non cancella quanto di buono messo in mostra nelle ultime uscite.

La risposta del Pallare è arrivata con un convincente 5 a 1 ai danni della Baia Alassio. Dopo due pareggi i valbormidesi sono tornati al successo, centrando la nona vittoria. L’undici condotto da Mirco Bagnasco tra le mura amiche ha ottenuto 20 dei 24 punti a disposizione ed è ancora imbattuta, dopo 16 incontri.

Per quanto riguarda i gialloneri, vale il discorso fatto per l’Altarese: esaurito il “ciclo di ferro”, potranno ripartire cercando di uscire dalla zona playout.

Le altre due squadre che viaggiano in zona playoff, Golfodianese e Don Bosco Vallecrosia Intemelia, hanno pareggiato 2 a 2. Con lo stesso risultato il Pontelungo, in trasferta, ha fermato sul pareggio l’Ospedaletti. Anche all’andata era finita allo stesso modo. Per i ragazzi allenati da Alessandro Giunta è il terzo risultato utile di fila, grazie al quale si portano a +4 sulla zona playout.

Buon pari esterno anche per il Città di Finale, che ha impattato 1 a 1 sul terreno del Bordighera Sant’Ampelio. Pure in questo caso si è ripetuto il risultato dell’andata. Per la formazione di mister Fabio Zanardini è il quarto segno “X” stagionale; gli altri due sono arrivati contro il Celle Ligure.

I finalesi restano in zona playout, terzultimi, e mantengono un punto di vantaggio sullo Speranza. I rossoverdi, impegnati sul terreno di casa, hanno pareggiato 1 a 1 con la Dianese. Un pari utile per ripartire dopo una striscia di quattro sconfitte di fila.

Il Celle Ligure, fermo per riposo, continua ad occupare la posizione di esatta metà classifica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.