IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pontedera-Savona, Marco Dessì: “Abbiamo lavorato bene, si vedono i frutti” risultati

Enrico Santucci: "Guardiamo con più serenità al futuro"

Savona. La partita di Pontedera segna l’esordio in panchina da primo allenatore di Marco Dessì, a causa della squalifica di Giancarlo Riolfo. E anche la sua prima conferenza stampa dopopartita.

Abbiamo tenuto bene il campo – afferma -, fornendo un’ottima prova anche da un punto di vista mentale. Positivo l’inserimento di Taddei, ma devo fare i complimenti a tutti i ragazzi indistintamente. Importante anche non aver preso gol per la seconda giornata consecutiva. Abbiamo lavorato bene durante la sosta natalizia e si vedono i frutti. Continuiamo a lottare nonostante l’ultimo posto in classifica? E’ nel dna della squadra e della società”.

Arriva poi Max Taddei, autore di un buona prova, profeta in patria essendo nativo di Pontedera.

“Stasera mi fermo qua – dice subito sorridendo -. Siamo soddisfatti, perché la squadra voleva fare risultato e ci siamo riusciti con merito. Sono ritornato, anche se a gennaio è spesso difficile muoversi, perché conoscevo già l’ambiente: abbiamo tutte le carte in regola per centrare il miracolo della salvezza“.

Chiude l’ad Enrico Santucci, presente a Pontedera con Matteo Debenedetti. “Una buona prova – dice -. Secondo risultato utile consecutivo, ottenuto senza soffrire troppo e con pieno merito, che ci consente di guardare con più serenità al futuro“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.