IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pavoletti-Correa e Paroni-Calaiò: due derby “firmati” Stelle nello Sport per la Gigi Ghirotti foto

Dopo la sfida Eder-Perotti, l’asta di Stelle nello Sport su Charity Stars propone sino alle 17 di lunedì 1 febbraio un nuovo derby rossoblucerchiato in favore dell’Associazione Gigi Ghirotti. Leonardo Pavoletti è il principale punto di riferimento dell’attacco del Genoa. Amatissimo dai tifosi, quest’anno conta già 10 reti all’attivo nonostante un periodo trascorso ai box per problemi fisici e le tre giornate di squalifica, per cui ha immediatamente chiesto scusa alla società e alla tifoseria, dopo la gomitata a Gagliolo (Carpi). Il più bello? Sicuramente l’ultimo, ovvero la spettacolare mezza rovesciata  per il definitivo 4-0 al Palermo.

In casa Sampdoria, questa è senz’altro la settimana di Joaquin Correa, l’argentino che sempre più spazio si sta ritagliando sotto la gestione Montella. Due belle reti segnate contro Carpi e Napoli costituiscono la prova della necessità di maggior fiducia per vedere esplodere il potenziale di un giocatore cresciuto nelle giovanili del River Plate prima di passare all’Estudiantes.

Due maglie ufficiali autografate, messe a disposizione come ogni anno da Genoa e Sampdoria che confermano la loro sensibilità nei confronti dei progetti della onlus del professor Franco Henriquet. Al fianco di Stelle nello Sport anche la Virtus Entella con la casacca di Andrea Paroni, il portiere simbolo della scalata dalla serie D alla B, noto per il suo grande attaccamento ai colori biancocelesti e quindi alla società del presidente Antonio Gozzi. Resterà indelebile, nella mente dei tifosi, la rete decisiva nei playoff di Seconda Divisione contro il Casale al 95°.

Emanuele Calaiò, l’uomo d’esperienza dello Spezia, è l’autore del rigore del provvisorio 1-0 nel quarto di finale di Coppa Italia poi perso contro l’Alessandria. Torino, Ternana, Messina, Pescara, Napoli, Siena, Genoa e Catania: attaccante sempre con la valigia pronta, arriva alla corte di Bjelica (poi sostituito da Di Carlo) dopo le 18 reti segnate in 35 partite con gli etnei.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.