IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo canile di Finale, minoranza all’attacco: “Tanti annunci, ma è ancora chiuso”

PerFinale ha realizzato un video per illustrare le ultime tappe della vicenda relativa all'apertura della struttura

Finale L. La data di apertura del nuovo canile di Finale sta diventando un vero e proprio caso. Nonostante le continue rassicurazioni da parte della Giunta Frascherelli circa “un’imminente” inaugurazione della nuova struttura, ad ora, i cani continuano ad essere ospitati nella vecchia sede.

A tornare all’attacco è il consigliere comunale della lista civica “PerFinale” Simona Simonetti che, per illustrare la situazione, ha diffuso un video nel quale si ripercorrono tutte le dichiarazioni ufficiali arrivate negli ultimi mesi sull’argomento canile.

“Alcuni giorni fa il gruppo perFinale ha realizzato un video in cui vengono riportate le promesse di apertura del canile di Finale Ligure. Esiste una situazione di criticità per i cani custoditi in una struttura inadeguata e malsana, ma è anche vero che la vicenda evidenzia un problema di credibilità dell’amministrazione Frascherelli. L’apertura del canile era stata promessa già in campagna elettorale dal candidato Sindaco Ferrari” attacca Simonetti.

“Da quando l’amministrazione Frascherelli si è insediata, con un’opera in teoria solo da inaugurare, è stata ripetutamente promessa l’apertura imminente del nuovo canile” prosegue il consigliere che ha anche voluto mettere nero su bianco tutti gli annunci arrivati negli ultimi mesi. “Novembre 2014: Operto prevede l’apertura a gennaio 2015; dicembre 2014: confermata l’inaugurazione a gennaio 2015; agosto 2015: Guzzi dichiara in consiglio comunale di poter utilizzare ‘quasi nell’immediato’ e ‘nel brevissimo periodo’ la nuova struttura; ottobre 2015: Guzzi dichiara in consiglio di ritenere possibile l’apertura entro fine mese; dicembre 2015: Guzzi, sempre in consiglio, dice di “poter formalizzare” l’apertura nelle prime settimane di gennaio 2016; gennaio 2016: Guzzi dichiara ‘Nel mese di gennaio dovremmo concretizzare un processo iniziato da un paio d’anni”.

A questo punto la domanda sorge spontanea: gennaio 2016, sarà la volta buona? Per scoprirlo non resta che attendere qualche settimana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.