IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Notte da brividi: -10 gradi nell’entroterra, temperature quasi a 0 anche sulla costa

Ill freddo è arrivato, temperature in deciso calo in tutta la provincia

Più informazioni su

Liguria. Eccolo, il famoso “Generale Inverno”. Quello che, senza armi e senza rumore, era in grado di sconfiggre qualsiasi armata. Dopo mesi di temperature eccezionalmente miti per il periodo, il grande freddo è decisamente arrivato: da stanotte le temperature stanno letteralmente crollando in tutta la provincia.

Esaurito l’effetto favonico portato dalla ventilazione intensa settentrionale che ha spazzato la nostra regione nelle ultime 48 ore, ritroviamo infatti adesso un calo deciso della temperatura, agevolato dai bassissimi valori di umidità relativa che permettono durante le ore di buio un forte raffreddamento radiativo.

Le centraline di Limet hanno registrato diversi valori di gelo: spiccano Sassello, con una minima di -11,2° registrata da Arpal, e Calizzano, dove le centraline Limet stanotte alle 4 hanno raggiunto i -10 gradi. L’aria è ben frizzante anche nella vicina Bardineto (-8,3° registrati dalle centraline Limet stamattina alle 6.30), Millesimo (-8,2° alle 6 del mattino) e Cosseria (-7,1° di primo mattino).

La costa se la passa meglio, ma non troppo: si va dai 6 gradi di Alassio agli  di Albenga, mentre nel resto della costa la media è di 3-4 gradi. Ovunque, però, basta salire un poco per scendere sotto zero, ad esempio a Casanova (Varazze) o a Cadibona (-1,6°).

Temperature simili anche nel resto della Liguria: sa segnalare anche i valori inferiori a -10 gradi registrati in queste ore sulla Val d’Aveto (-11,3°) e sulle Alpi Liguri (-11,2° al Rifugio la Terza).

L’attenuazione del vento ha favorito questa notte una diminuzione sensibile della temperatura anche lungo le coste, dove i valori termici sono riusciti a portarsi vicini allo zero anche nelle zone litoranee, specialmente nelle aree prospicienti lo sbocco di importanti valli appenniniche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.