IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Motociclista morto sull’Aurelia, la Procura apre un’inchiesta e dispone l’autopsia

Ad indagare sulla morte del 50enne artigiano è il pm Chiara Venturi che coordina l'attività della polizia municipale di Alassio

Alassio. Un’inchiesta della Procura, un sopralluogo nella zona dell’incidente e l’autopsia per chiarire il più fedelmente possibile la dinamica dell’accaduto.

Polizia municipale e tecnici del Comune di Alassio al lavoro su delega del pm Chiara Venturi per l’incidente sull’Aurelia tra Alassio e Albenga in cui ieri pomeriggio ha perso la vita Michele Mondino, 50 anni, artigiano di Ceriale specializzato in pavimentazioni e controsoffittature.

Il cinquantenne, ieri pomeriggio, stava affrontando le strette curve subito prima dell’ampio piazzale frequentato dai venditori ambulanti di ortofrutta. Secondo le testimonianze raccolte negli attimi immediatamente successivi allo schianto, ad un certo punto Mondino avrebbe allargato un po’ troppo la traiettoria in una curva, forse nel tentativo di effettuare un sorpasso, proprio mentre nella  direzione opposta arrivava una Opel Corsa grigia condotta da una donna, che sarebbe rimasta praticamente illesa anche se fortemente colpita sul piano emotivo. La donna, classe 1931, è ora indagata per omicidio colposo. Atto dovuto per poter effettuare l’autopsia fissata per domani con la dottoressa Francesca Fossati.

Secondo gli altri automobilisti che si sono trovati ad assistere al drammatico incidente, la velocità dell’auto sarebbe stata piuttosto contenuta. Non è ancora chiaro, invece, a quale velocità viaggiasse la moto, anche se più che questo fattore a risultare fatale al centauro sarebbero stati la posizione oltre la mezzeria e il fatto che l’impatto sia avvenuto senza offrirgli la possibilità di una frenata efficace. Lo schianto della moto contro lo spigolo della vettura è stato comunque devastante.

Moto e auto sono state sequestrate dagli agenti della polizia municipale e i tecnici del Comune hanno effettuato un sopralluogo anche topografico nella zona dei melonari dove si è verificato il terribile impatto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.