IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meteo: il sole bacia la Liguria: ma stanno arrivando nuvole e freddo previsioni

Passato il fronte atteso per domani, con possibili piogge su quasi tutta la regione, assisteremo al primo vero calo termico stagionale

Più informazioni su

Liguria. Prima sole, poi nuvole e freddo intenso. Questa mattina il cielo sulla Liguria risulta sereno praticamente ovunque anche a grazie alle correnti settentrionali che spirano moderate, localmente forti nelle vallate del genovese e del savonese e sui crinali dell’Appennino. Le temperature minime della notte hanno perso qualche grado rispetto alla giornata di ieri ma sono sempre su valori piuttosto miti per il periodo.

Meteo Varazze 13/01/2016 Sole Bel Tempo

Lungo le coste sensazione di fresco acuita dal vento moderato, con termiche che si sono attestate tra i 4,2 gradi di Rapallo e Lavagna e gli 11,9 di alcune località tra genovese di ponente e savonese di Levante. Durante la giornata sono previsti pochi cambiamenti con il passaggio di qualche nube alta innocua. Le temperature massime saranno decisamente gradevoli, localmente su livelli primaverili, specialmente lungo le Riviere.

Il centro Limet spiega che nel pomeriggio il vento tenderà a perdere forza e a ruotare nuovamente verso sera dai quadranti meridionali quando è atteso un primo incremento della nuvolosità sul ponente e sul settore centrale dell’arco ligure. Il mare che ha perso potenza rispetto ai giorni scorsi, risulterà comunque ancora mosso, localmente molto mosso sottocosta a levante e al largo. Verso sera e maggiormente nella nottata successiva è atteso un nuovo aumento del moto ondoso.

Passato il fronte atteso nella giornata di domani, con possibili piogge su quasi tutta la regione, probabilmente assisteremo al primo vero calo termico stagionale che farà tornare la colonnina di mercurio su livelli più normali per il periodo durante il week-end. Nonostante tutto sarà ancora una volta il centro-sud e specialmente il lato adriatico dello stivale a ricevere (almeno in una prima parte) il maggiore apporto freddo e anche nevoso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.