IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manutenzione dello stadio di Celle, il M5S di Varazze attacca: “Per Zunino l’ovvio diventa straordinario”

Paolo Bassafontana, consigliere del MoVimento a Varazze, replica al sindaco di Celle proposito degli interventi per migliorare lo stadio Olmo

Celle Ligure. “L’ovvio dipinto come straordinario”. Così Paolo Bassafontana, consigliere comunale per il MoVimento 5 Stelle a Varazze, replica al sindaco di Celle Ligure Renato Zunino a proposito degli interventi per migliorare lo stadio della cittadina cellese.

La “disfida intercomunale” nasce da quello che secondo Bassafontana sarebbe un racconto “inesatto” degli interventi previsti: “Il sindaco – ricorda Bassafontana ha detto che verrà realizzato un servizio per diversamente abili per gli spettatori. Ciò non corrisponde a verità: il bagno in questione c’è già da 25 anni. Purtroppo non è mai stato completamente a norma per la presenza di gradini per accedervi. Infatti le varie amministrazioni cittadine in tanti anni non hanno mai provveduto a realizzare una rampa per renderlo accessibile”.

“Inoltre – prosegue il consigliere pentastellato – Zunino ha affermato che verrà realizzato un nuovo spogliatoio. In realtà si utilizzerà il locale ex ufficio del Celle Calcio, di una decina di metri quadrati. Una volta costruiti doccia e bagno, rimarrà uno spazio talmente piccolo da essere forse appena sufficiente per gli arbitri”.

Capitolo sicurezza: “Il sindaco ha citato lavori di messa in sicurezza della ringhiera della tribuna. Saranno semplicemente rifatte le ringhiere sui gradoni gradinata che da 25 anni attendono di essere adeguate, essendo in vari tratti troppo basse e quindi non a norma, costituendo un serio pericolo per gli spettatori che si sporgessero dagli spalti”.

“Insomma – conclude Bassafontana – nel migliore dei casi, le novità decantate dal sindaco come un trionfo sono semplicemente il doveroso e oltremodo tardivo adeguamento dell’impianto alle normative vigenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.