IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lotteria Italia, a Ceriale venduto un biglietto da 50 mila euro

Nella cittadina rivierasca già scattata la caccia al fortunato vincitore col tagliando P 088851

Più informazioni su

Ceriale.  La fortuna torna a baciare la nostra provincia nella notte della Befana con l’estrazione dei premi della Lotteria Italia: è stato venduto nella zona di Ceriale uno di quelli ai quali è stato abbinato un premio di seconda categoria, cioè da 50mila euro. Ed ora è scattata la cacciata al fortunato vincitore del tagliando P 088851 venduto nella cittadina rivierasca.

Come ogni anno, con l’estrazione del 6 gennaio, la Befana porta i premi nelle case degli italiani. I numeri dei biglietti vincenti vengono rivelati in diretta su Rai Uno, durante il programma “Affari tuoi”. 

E’ da segnalare che la Lotteria Italia ha confermato di aver raggiunto quest’anno il miglior risultato nelle vendite dei biglietti dal 2010: sono stati  venduti 8,7 milioni di biglietti con incassi al di sopra dei 43 milioni di euro. Se nel 2010 la lotteria della Befana riuscì ad arrivare a 9,6 milioni di biglietti venduti, negli anni successivi si era poi scesi a 8 milioni (nel 2011), a 6,9 milioni (nel 2012), risalendo poi a 7,6 milioni (sia nel 2013 che nel 2014).

Ma siamo lontani dagli anni d’oro a cavallo fra gli anni ’80 e ’90 con vendite perfino al di sopra dei 30 milioni di biglietti: il record si registrò nel 1988 con 37,4 milioni di tagliandi staccati. In concreto: se nell’ultima edizione si è venduto un biglietto ogni 6 persone, in quegli anni da record si era arrivati a vendere più di un biglietto per ogni adulto.

Ecco, dal più ricco in giù, i premi assegnati:

Primo premio (5 milioni di euro)
Biglietto serie G 050111, venduto a Veronella (Verona), in via Giavone 5.

Secondo premio (2 milioni di euro)
Biglietto serie Q 146948, venduto sull’Autostrada Milano-Napoli, nella stazione di servizio San Nicola Est a San Nicola la Strada (Caserta)

Terzo premio (1,5 milioni di euro)
Biglietto serie E 367077, venduto a Roma, in via Aversa.

Quarto premio (1 milione di euro)
Biglietto serie N 235789, venduto a Varese.

Quinto premio (500 mila euro)
Biglietto serie M 115765, venduto a Como.

Sesto premio (250 mila euro)
Biglietto serie R 451283, venduto a Fabro (Terni).

Seconda categoria (50 mila euro)
Questi le serie e i numeri dei 50 biglietti della Lotteria Italia estratti, di seconda categoria, del valore di 50 mila euro ciascuno, comunicati dall’Agenzia dei monopoli.
Serie e numero – Venduto a
N 059782 – Roma
F 045109 – Arzano (NA)
M 304594 – Perugia
N 445032 – Scandicci (FI)
F 148712 – Messina
N 289700 – Casorate Primo (PV)
I 409005 – Foggia
I 336350 – Mirabella Eclano (AV)
G 136384 – Novi Ligure (AL)
P 300603 – Marghera (VE)
T 243656 – Battipaglia (SA)
C 101037 – Caponago (MB)
U 115098 – Miglianico (CH)
U 158462 – Putignano (BA)
B 016705 – Bubano (BO)
G 134970 – Roma
N 289766 – Milano
D 153712 – Savignano sul Rubicone(FC)
R 141740 – Pietrelcina (BN)
A 067796 – Albano laziale (RM)
R 064565 – Erbusco (BS)
N 115963 – Fiumicino (RM)
P 088851 – Ceriale (SV)
N 355177 – Ferentino (FR)
M 436777 – San Polo di Enza (RE)
D 034185 – Rapallo (GE)
A 345519 – Bologna
C 021852 – Orbassano (TO)
C 135731 – Roma
N 329388 – Magliano Sabina (RI)
Q 159032 – Grado (GO)
I 094655 – Roma
B 119521 – Ferrara
R 199106 – Salzano (VE)
M 156008 – Sant’Ilario d’Enza (RE)
B 465873 – Castrovillari (CS)
I 466486 – Erbusco (BS)
G 230259 – Passons (UD)
N 034879 – San Benedetto del T. (AP)
A 265196 – Concesio (BS)
L 378690 – Roma
B 252586 – Castiglione dei Pepoli (BO)
I 348672 – Livorno
M 169752 – Legnano (MI)
B 143910 – Erbusco (BS)
P 183439 – Borgone Susa (TO)
T 359200 – Roma
T 232741 – Falerone (FM)
B 034878 – Villa Pedergnano (BS)
Q 429692 – Torino di Sangro (CH)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.