IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Killes Whales: buone prestazioni ma nessun punto nel doppio impegno ravvicinato

A Zinola i savonesi si arrendono a Wind of Usa e Old Style Torre Pellice

Savona. Doppio impegno, lo scorso fine settimana, per i Killer Whales. Per esigenze di calendario, infatti, i savonesi hanno dovuto disputare le gare di campionato sia sabato che domenica, entrambe sul terreno di casa del palahockey di Zinola.

La sfida del sabato pomeriggio li vedeva di fronte ai Wind of Usa di Torino. Ancora con problemi di organico, i savonesi iniziavano a spron battuto e dopo soli 30 secondi andavano a segno con Ranes. Per nulla scosso dalla partenza lampo dei Killer Whales, il team piemontese cominciava a macinare il proprio gioco fino a costruire un divario importante tra il primo e il secondo periodo di gioco. Ancora Ranes teneva in partita i nerofucsia.

Nel terzo ed ultimo tempo, grazie ad una doppietta di Stefano Parodi, nell’arco di 15 secondi, i Killer Whales trovavano quella motivazione in piuù e si avvicinavano ai Wind of Usa grazie anche alla terza rete di Ranes, un vero mattatore in ogni angolo del campo.

I torinesi controllavano però il match, portandolo in porto con il punteggio di 8 a 5.

Nell’incontro di domenica gli avversari di turno erano gli Old Style Torre Pellice. Entrambe le squadre erano orfane del primo portiere e di qualche titolare e si sono affrontate dando vita al match piu bello visto fino ad ora al palahockey.

L’equilibrio si mantiene per tutto il primo tempo che termina con lo scarto minimo per gli ospiti, che viene subito annullato all’inizio del secondo periodo. È il terzo ed ultimo periodo, però, che vede il calo dei Killer Whales, i quali concedono troppi spazi in difesa agli avversari. I piemontesi prendono in mano il match e dilagano nel finale, dando un’idea di una partita differente.

Coach Stefano Parodi è soddisfatto della squadra. “Nonostante i volti scuri di tutti i giocatori più inesperti che sognavano la vittoria dopo una prestazione così brillante – afferma -, so che nel secondo match i ragazzi sono scesi in campo più motivati e l’andamento dei primi due tempi ne è la prova. Nella partita di sabato abbiamo patito la migliore organizzazione dei nostri avversari. Non credo ci siano recriminazioni. Abbiamo metà squadra ancora troppo inesperta, ma finalmente i frutti cominciano a vedersi e i risultati arriveranno”.

Da segnalare il ritorno al gol di Bozzolino, da poco recuperato, che ritorna a mettere a disposizione del team la sua esperienza. Prossimo appuntamento domenica 24 gennaio a Milano contro gli Hot Wings.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.