IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incontro sul passaporto verde, Pd ingauno ironico col centrodestra: “Perché non c’è Mai?”

Il Partito Democratico albenganese : "Non si fidano di lui e vogliono marcare la posizione con la Lega Nord?"

Albenga. Il Pd di Albenga stuzzica il centrodestra sul tema del passaporto verde contro la Xylella. Proprio nel giorno dell’incontro su questo tema organizzato da Forza Italia ad Albenga con l’eurodeputato Alberto Cirio, il Partito Democratico ingauno interviene sull’argomento sottolineando l’assenza dell’assessore regionale Stefano Mai all’evento.

“Leggendo dell’incontro organizzato dagli ‘amici del centrodestra ingauno’ insieme al Capogruppo di Forza Italia Angelo Vaccarezza e all’Europarlamentare Cirio, ci chiediamo il motivo per cui, ancora una volta, sia stato escluso l’Assessore regionale della Lega Nord Stefano Mai. Forse perché il centrodestra non si fida del proprio assessore e vuole ancora una volta marcare una netta posizione con la Lega Nord?” scrivono dal Pd albenganese.

“Li capiamo: l’Assessore ancora una volta ha avuto bisogno di essere ‘pungolato’ dal suo interno, e l’unica cosa che ha saputo fare è stata quella di organizzare un Tavolo verde ‘regionale’ dove non si è detto nulla circa le proposte avanzate dal tavolo verde ingauno. Che fine ha fatto l’istanza delle categorie economiche di emissione del passaporto a semplice richiesta? Come mai non si parla più di potenziamento dell’organico? Ma allo stesso tempo ci chiediamo: perché Forza Italia e Lega in regione parlano con due lingue diverse? Forse, anche su questi temi, la differenza è tanta, ma quando si amministra c’è bisogno di soluzioni rapide, concordi e soddisfacenti, soprattutto per gli operatori economici che attendono con ansia queste decisioni. Che ad oggi non sono arrivate” concludono dal Partito Democratico di Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.