IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I consigli dei ragazzi all’assemblea dei sindaci: proposta di Castellazzi

"Non assecondare il dialogo sociale attraverso i giovani è un'occasione persa sulla via del progresso delle nostre comunità"

Savona. Far partecipare i ragazzi all’assemblea dei sindaci. E’ la proposta che arriva da Gabriello Castellazzi, il Portavoce dei “Verdi” del Ponente Ligure.

“L’Assemblea dei Sindaci della Provincia di Savona ha approvato gli Ambiti Territoriali per la gestione dei rifiuti, con un periodo di transizione che ci porterà al 2020. Nel frattempo è però obbligatorio rispettare gli obiettivi stabiliti dalla Regione Liguria (50% raccolta differenziata entro il 2016). E’ quindi necessario un grande impegno di tutti. I Verdi ancora una volta ritengono utile il coinvolgimento dei giovani attraverso i Consigli Comunali dei Ragazzi perchè, dove questi funzionano bene, i risultati si vedono” spiega Castellazzi.

“La legge 28/8/97 n° 285 è molto chiara e definisce le ‘misure volte a promuovere la partecipazione dei bimbi e degli adolescenti alla vita della comunità locale anche amministrativa’. In molti Comuni italiani sono infatti attivi i ‘Consigli Comunali dei Ragazzi’ che da tempo operano con successo dove Sindaci e Dirigenti Scolastici collaborano fattivamente. Nel Ponente savonese si ha notizia di questi ‘Consigli’ nei Comuni di Borgio Verezzi, Giustenice, Quiliano, Spotorno, Toirano, Albenga, Finale Ligure, Bergeggi e Noli, ma in molti altri Comuni la norma non è applicata. Grande merito a chi prepara i ragazzi per una cittadinanza attiva, li aiuta nel partecipare a una vita politica sana: segno di speranza per il futuro. Molti ‘Consigli dei Ragazzi’ promuovono attività di sensibilizzazione nei confronti delle famiglie:
per il rispetto dell’ambiente, l’uso consapevole delle risorse (raccolta differenziata, risparmio energetico ecc.), oltre alla prevenzione verso il gioco d’azzardo, la partecipazione ai Piani di Protezione Civile, ecc.)” aggiunge il portavoce dei Verdi.

“E’ da rilevare che mentre in alcuni Comuni il dialogo con gli studenti è molto attivo in altri, purtroppo, i Consigli dei Ragazzi vengono abbandonati e le iniziative promosse nel passato ormai languono.
Un vero peccato, perché il non assecondare il dialogo sociale attraverso i giovani è un’occasione persa sulla via del progresso delle nostre comunità” conclude Castellazzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.