IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gonfalone della Regione al Family Day, Paita a Toti: “Non sai neanche tu come difenderti”

Liguria. “Prendo atto che Toti non ce la fa, è più forte di lui: non riesce a comprendere il valore di un simbolo istituzionale come il Gonfalone”. Torna all’attacco, Raffaella Paita, contro la decisione della Regione Liguria di essere presente con il proprio gonfalone al Family Day.

“Eppure – tuona Paita – un presidente di Regione dovrebbe avere chiaro che è inopportuno fare di un simbolo istituzionale un vessillo di parte. Come dovrebbe avere chiara la differenza tra un Gonfalone e uno striscione esposto a sostegno di una causa”.

“In ogni caso – conclude Paita – se Toti è così convinto della bontà della sua posizione perché non accetta di confrontarsi in Consiglio? Toti forse ha paura? Temo di conoscere la risposta: Toti per primo non saprebbe come difendere la propria posizione”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Enrico Guidotti

    Chissà a quale titolo invece la Paita aveva donato 30 mila euro della regione al Gaypride, con tutto il rispetto possibile per la manifestazione.Dimenticavo quanto è facile fare i signori con le cose altrui.