IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Golden di La Spezia: Giusi Volpi prima tra le donne, Mattia Lattaro secondo nel PPK foto

Il Toirano è terzo nelle squadre esordienti con Elisa e Riccardo Besaggio

Toirano. Domenica 17 gennaio si è svolta la quinta tappa della Coppa Liguria 2015/16. Nel palasport di La Spezia in via Mariotti, con l’organizzazione del Tennistavolo Club La Spezia, si è disputata la terza prova Golden.

A partire dalle ore 9, sotto l’attenta direzione del giudice arbitro Fitet Gianbeppe Cuatto, 100 atleti in rappresentanza di 15 società si sono affrontati per contendersi i sei tornei in programma. Tra questi, 8 tesserati del Toirano, 4 del Don Bosco Varazze, 1 della Spotornese.

La gara più partecipata, il singolo maschile Over 2000, ha visto il successo di Davide Funaro (Victoria), che in finale ha avuto la meglio su Damiano Orlandi (T.T. Club La Spezia). Terza posizione per Marco Cristalli (Luigi Rum Compagnia Unica) e Sergio Perfigli (T.T. Club La Spezia).

Nei quarti di finale si sono piazzati Roberto Palomba, Claudio Loritto (T.T. Club La Spezia), Giuseppe Daniele Pisanello (Luigi Rum Compagnia Unica) e Alessandro Biddau (Victoria). Negli ottavi di finale sono arrivati Gabriele Vinciguerra, Francesco Simoncini (Villaggio Chiavari), Michelangelo Serpico, Tomas Valle, Nicholas Magurno (Genova), Sergio Caviglia, Danilo Benvenuti (Luigi Rum Compagnia Unica), Claudio Rossini (San Fruttuoso).

I migliori della pattuglia savonese, classificandosi nei sedicesimi di finale, sono stati Vittorio Carchero, Stefano Beverini (Toirano), Fabrizio Lattaro, Daniele Tondolo (Varazze) e Andrea Pedemonte (Spotornese); fuori nei trentaduesimi Paolo Regis (Varazze).

Non sono riusciti a superare il girone di prima fase Riccardo Berghenti, Christian Galfrè, Stefano Tavilla (Toirano) e Mattia Lattaro (Varazze).

Il doppio maschile Over 2000 ha visto primeggiare Stefano Giuffrè e Andrea Arcari (Villaggio Chiavari). Secondo posto per Marco Cristalli e Giuseppe Daniele Pisanello (Luigi Rum Compagnia Unica). Terzi si sono classificati Claudio Scarpato e Claudio Loritto (T.T. Club La Spezia) e Tomas Valle e Andrea Lombardo (Genova).

Piazzamento nei quarti di finale per la coppia varazzina composta da Fabrizio Lattaro e Paolo Regis; semaforo rosso negli ottavi di finale per Andrea Pedemonte (Spotornese) e Daniele Tondolo (Varazze).

In ambito femminile, nel singolo Over 400, successo di Giuseppina Volpi (Toirano), che in finale ha prevalso in 3 set su Maria Valeria Muraro (Bordighera). In precedenza, Volpi aveva vinto 3-0 su Giorgia Rovido, perso 0-3 da Giovanna Novaresi e battuto, in successione, 3-0 Olivia Capurro, 3-0 Layla Pino e 3-0 Gemma Taurisano (Athletic Club), terza classificata insieme a Anna Manescalchi (Genova).

Tra i giovani, nel singolo Coppa delle Regioni, riservato ai nati dal 2002 in poi, primo posto per Giacomo Piana (Genova); seconda Aurora Soriga (Genova); terzi Simone Arrighini (Arma di Taggia) e Anna Manescalchi (Genova). Si sono fermati nel girone eliminatorio Riccardo Besaggio e Elisa Besaggio (Toirano).

Il Ping Pong Kids, dedicato ai nati dal 2005 in poi, ha visto vincere Gabriele Donato (Genova); secondo Mattia Lattaro (Don Bosco Varazze). Lattaro ha battuto 3-0 Alessio Tallarico, 3-1 Alessandro Costa, 3-0 Loris Tumiati e 3-0 Simone Arrighini, prima di cedere in finale in 4 set.

Terzi classificati Alessandro Soldi (Athletic Club) e Simone Arrighini (Arma di Taggia). Stop nella prima fase per Elisa Besaggio e Riccardo Besaggio (Toirano).

La gara a squadre esordienti ha registrato il successo dell’Arma di Taggia, composto da Mattia Arrighini e Simone Arrighini, in finale sul Genova “A”, che ha schierato Gabriele Donato e Olivia Capurro. Terzo posto per il Toirano (Riccardo Besaggio e Elisa Besaggio) e per il Villaggio “Young Boys” (Noemi Napoli e Alessandro Costa).

Nelle foto: Volpi e Lattaro sul podio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.