IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Furti a Ceriale, il consigliere Giordano all’attacco

Il consigliere propone di incrementare i controlli: "Perché non integrare un terzo turno notturno di polizia locale che faccia perlomeno da deterrente?"

Più informazioni su

Ceriale. “Il fenomeno dei furti negli appartamenti, come noto, si è particolarmente accentuato negli ultimi tempi e anche a Ceriale, un Comune che è sempre stato tranquillo, soprattutto grazie alle forze dell’ordine rappresentate dai carabinieri e polizia locale che hanno sempre operato sul nostro territorio egregiamente meritandosi la benevolenza dei cittadini”. La premessa è del consigliere cerialese Luigi Giordano che sull’argomento parte all’attacco.

“Una serie di errori politici e una grave crisi economica seguita da fattori contingenti incontrollabili, e una carenza di uomini delle forze dell’ordine hanno portato la paura di trovarsi la casa svaligiata. Ma ancor più la percezione della sicurezza da parte dei cittadini, nei nostri paesi ha ormai toccato un livello bassissimo e preoccupante. Tutto questo è pericoloso perché può portare, come già succede in certi paesi a movimenti organizzati di cittadini per effettuare autonomamente un’attività di controllo del territorio che alcuni hanno definito, con tono dispregiativo, ‘ronde’” osserva Giordano.

“Deprecabili? Può darsi, non sta a me giudicare, anche perché gli sviluppi di azioni private possono diventare azioni pericolose per la vita dei volontari e di fanatismo per alcuni. Allora chiedo perché non integrare un terzo turno notturno di polizia locale che faccia perlomeno da deterrente. E perché non lavorare in sinergia anche con i carabinieri di Ceriale e la vicina Albenga per avere un territorio sicuro perlomeno a livello psicologico. Ricordiamoci che solo qualche giorno fa un pensionato è stato malmenato in casa propria ad Albenga. Venerdì scorso è stato preso di mira dai malviventi anche l’ufficio ambiente di Ceriale. Stiamo attenti che fra la gente c’è forse qualcuno spinto da sentimenti vendicativi pronto a prendersela con tutti, anche con chi non c’entra” conclude Luigi Giordano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.